Batistuta: “Sono pronto a tornare a Firenze in qualsiasi veste”

batistutaGabriel Omar Batistuta sta trascorrendo alcuni giorni di vacanza a Firenze, dopo che lunedì scorso è stato inserito nella ‘Hall of Fame’ edizione 2013. Proprio sulla città gigliata si è soffermato nel corso di un’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, non escludendo un suo ritorno in città: “Io dirigente della Fiorentina? Mi piacerebbe farlo, credo che la prospettiva possa interessare anche alla società viola. Non mi vedo come allenatore anche perché c’è Vincenzo Montella che sta facendo benissimo. Penso che rimarrà per un bel po’, 4-5 anni. Sta facendo un bel lavoro, c’è piena armonia con la società e possono costruire un bel futuro. Non so se Vincenzo abbia preso qualcosa da Capello, uno che era molto attivo anche fuori dal campo. Il suo forte era essere bravo nel far mantenere alta la tensione e la concentrazione dei giocatori, era in grado di gestire un gruppo con tanti galli ed era ovviamente anche bravo tatticamente. Con Montella non ho mai condiviso un ritiro, quindi non posso fare paragoni. Penso comunque che potrei far comodo alla Fiorentina – aggiunge Batistuta ritornando sulla possibilità di un suo ritorno a Firenze. Mi andrebbe bene fare l’uomo immagine, anche perché quando vado in giro anche adesso vengo riconosciuto come un giocatore della Fiorentina. Sono pronto a tornare a Firenze in qualsiasi veste. Altre squadre mi dovrebbero convincere a cambiare la mia attuale vita, la Fiorentina non ne avrebbe bisogno”. Il ‘Re Leone’ ha poi commentato il match clou fra Roma e Fiorentina in programma domenica prossima all’Olimpico:”Sarà una grande partita, lo era anche quando c’ero io. Stanno andando benissimo tutte e due le squadre. È difficile battere la Roma, ha vinto dieci partite e non ha mai perso anche se è stata comunque sorpassata in classifica. La Roma è una bella squadra, poi c’è Francesco che è super. Vorrei avere lo stesso medico di Zanetti e Totti, non so se hanno lo stesso medico o lo stesso prete visto cosa riescono ancora a fare. Comunque è un bene per il calcio la loro longevità. Un campione come Totti può essere utile anche alla Nazionale azzurra, in vista dei prossimi Mondiale. Io come sto? Benissimo. Mi fanno male le caviglie ma non c’entra nulla con la malattia che mi hanno attribuito”. L’Argentino chiude con un ultimo pensiero alla grande rivale dei viola, la Juventus. “Vincerà il campionato, sarà tosto sorpassarla. Tevez? Un grande acquisto. E’ un bravo ragazzo, un vincente. La Juventus ci ha guadagnato tanto con lui. La sua esultanza con la mitraglia? Da una parte è bello che i giocatori della Juve abbiano esultato con quel gesto, perché vuol dire che hanno visto quando la facevo io, però potevano farla da qualche altra parte invece che a Firenze. Comunque la Fiorentina ha vinto quella partita e la mia mitraglia – scherza Batistuta – sparava davvero…”.

  11:01 05.12.13
Condividi
article
76289
CalcioWeb
Batistuta: “Sono pronto a tornare a Firenze in qualsiasi veste”
Gabriel Omar Batistuta sta trascorrendo alcuni giorni di vacanza a Firenze, dopo che lunedì scorso è stato inserito nella ‘Hall of Fame’ edizione 2013. Proprio sulla città gigliata si è soffermato nel corso di un’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, non escludendo un suo ritorno in città: “Io dirigente della Fiorentina? Mi piacerebbe farlo, credo
http://www.calcioweb.eu/2013/12/batistuta-sono-pronto-a-tornare-a-firenze-in-qualsiasi-veste/76289/
2013-12-05 11:01:58
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2012/12/batistuta.jpg
Fiorentina
Torna alla Home