Cagliari-Napoli, Rafa Benitez teme cali di tensione prenatalizi

benitezRafa Benitez ha presentato stamane a Castel Volturno il match in programma sabato contro sul campo del Cagliari, che per il Napoli sarà l’ultimo match dell’anno solare. Nel corso della consueta conferenza stampa della vigilia, il tecnico spagnolo ha commentato, tra l’altro, le indiscrezioni di mercato che riguardano da vicino le scelte del club di Aurelio De Laurentiis in vista dell’imminente apertura della finestra invernale della campagna trasferimenti. “Stiamo lavorando, ma non è facile trovare giocatori più forti dei nostri. E’ chiaro -ha ammesso- che tutti gli allenatori si aspettano dei regali, vedremo chi arriverà, altrimenti lavoreremo di più”. Il bilancio, a questo punto della stagione, non può che essere parziale: “Il nostro è un percorso, non si base su una sola partita, anche se con altri tre punti sarà ancora meglio. Finora abbiamo fatto bene sia in campionato che in Champions, dove abbiamo raccolto 12 punti in un girone durissimo”. Un neo che la squadra dovrà tentare di rimuovere è quello relativo al numero di gol subiti: “Sappiamo che dobbiamo crescere, in settimana abbiamo lavorato duro su questo e ho visto l’atteggiamento giusto. L’equilibrio è la chiave di tutto, dobbiamo sistemare la fase passiva, anche se quando una squadra fa più goal dell’avversario va sempre bene”. benitez e higuain

Il mister iberico non ha rivelato a quali elementi si affiderà nel match del Sant’Elia: “Stanno tutti bene, non è facile scegliere. Ho tanti giocatori che possono fare bene dietro la prima punta, vedremo se giocherà Pandev o qualcun altro. Reveillere? E’ stato fermo 4 mesi, deve lavorare per fare sempre meglio”. Fernandez e Dzemaili, poi, stanno facendo bene, così come prima Britos e Inler, mi fido di tutti loro. Sui moduli nessun problema, la squadra sa adattarsi bene”. Benitez non ha ancora deciso se riaffidarsi a Reina: “Sta bene, si è allenato normalmente, ora dobbiamo scegliere. Rafael ha fatto bene in queste gare”. Rispetto all’epoca del suo esordio in Serie A, sulla panchina dell’Inter, l’ex manager del Liverpool ha riscontrato alcuen differenze: Dei cambiamenti ci sono stati, ci sono squadre che palleggiano di più e non si pensa soltanto a non prendere goal, ma anche alla fase offensiva. Sono cose positive, soprattutto dal punto di vista spettacolare”.

  13:40 20.12.13
Condividi
article
77644
CalcioWeb
Cagliari-Napoli, Rafa Benitez teme cali di tensione prenatalizi
Rafa Benitez ha presentato stamane a Castel Volturno il match in programma sabato contro sul campo del Cagliari, che per il Napoli sarà l’ultimo match dell’anno solare. Nel corso della consueta conferenza stampa della vigilia, il tecnico spagnolo ha commentato, tra l’altro, le indiscrezioni di mercato che riguardano da vicino le scelte del club di
http://www.calcioweb.eu/2013/12/cagliari-napoli-rafa-benitez-teme-cali-di-tensione-prenatalizi/77644/
2013-12-20 13:40:04
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/09/benitez1.jpg
News Napoli,notizie Napoli
Napoli
Torna alla Home