Galatasaray – Juventus: pagelle e commento

Galatasaray vs Juventus - Champions League 2013/2014

E’ il Galatasaray ad accedere agli ottavi di finale di Champions League: i turchi hanno infatti avuto la meglio sulla Juventus, grazie al goal segnato all’85’ da Sneijder. Una partita strana, iniziata ieri e sospesa per la neve, e conclusa oggi: il goal dell’olandese è arrivato nel miglior momento della Juventus.

La cronaca – Il Galatasaray sorprende tutti con un 3-5-2 anomalo per quanto riguarda Mancini: squadre dunque che si schierano con moduli speculari. I turchi partono con ottimo piglio costringendo la Juventus ad abbassarsi nella propria metà campo. Ma al quarto d’ora è la Juve ad avere la prima occasione da gol: cross dalla destra di Vidal, Llorente aggancia e gira verso la porta mancando il bersaglio di pochi centimetri. Attorno al 23′ la gara assume un risvolto molto particolare, la grandine inizia a scendere in modo copioso su Istanbul costringendo i giocatori a proseguire con non poche difficoltà su un manto completamente imbiancato. Il gioco attorno al 30′ minuto viene interrotto a causa dell’impossibilità, da parte dell’arbitro Proença, di individuare le linee del terreno di gioco. Dunque le squadre rientrano negli spogliatoi per consentire agli addetti di spalare la neve per poter continuare in modo adeguato l’incontro.

Dopo innumerevoli sopralluoghi e continui cambiamenti di decisione, la partita è ripresa alle h:14,00 italiane, seppur con il terreno di gioco in condizioni pietose: nessun cambiamento nelle formazioni di ieri. Si ricomincia dunque dal 31′ del primo, con la Juventus che prende spesso l’iniziativa cercando di far male alla difesa avversaria, ma si nota subito che, in alcuni tratti di gioco la palla non scorre affatto bene. Degna di nota un’azione della Juventus che al 35′, dopo un’incursione di Lichtsteiner, si procura un calcio d’angolo. Pericolo anche per i bianconeri, quando il Galatasaray al 42′ si presenta vicino alla porta difesa da Buffon: rimedia Bonucci, che anticipa perfettamente Drogba. Al 45′ Proença fischia la fine del primo tempo e le squadre rientrano nello spogliatoio. Intanto Conte è arrabbiato e non manca di farlo sapere a Proença: “This is not football”, ha detto il tecnico bianconero all’arbitro portoghese.

Al rientro in campo la Juve si trova a dover attaccare nella metà campo in cui la palla scorre meno bene. Al 48′ scontro fortuito tra Tevez ed Eboue: l’ivoriano rimane a terra per il dolore ma si riprende subito. Man mano che avanzano i minuti aumenta il senso di inadeguatezza che viene dal campo di gioco, con il pallone che continua a rimanere bloccato in varie zone. Trema la Juve al 58′: Pogba perde palla, per colpa soprattutto del terreno, e il Galatasaray riparte: Drogba salta Bonucci e calcia a botta sicura, ma Buffon compie un vero e proprio prodigio.Ci riprova la squadra di casa, con un calcio di punizione a giro di Ylmaz al 60′: la palla finisce fuori. Nel frattempo smette di nevicare ed il Galatasaray fa la partita, avvicinandosi più di una volta alla porta avversaria. La Juve prova a reagire grazie ad un paio di iniziative firmate Tevez. Ma l’iniziativa più bella dei bianconeri arriva al 79′: conclusione dalla distanza di Marchisio ma Muslera blocca senza particolari problemi. A quel punto è la Juve a prendere il largo ma, sul più bello, il Galatasaray passa in vantaggio grazie al goal segnato da Sneijder: diagonale bellissimo di destro, su cui nulla può Buffon. Galatasaray qualificato e Juventus a casa. Di seguito, le pagelle dei giocatori bianconeri:

Juventus (3-5-2):

Gianluigi Buffon: Sul goal non può nulla, ma prima si rende protagonista di una gran parata su Drogba. voto 6,5

Andrea Barzagli: Dalla sua parte il Galatasaray non passa mai. Voto 6

Leonardo Bonucci: Il tiro del goal passa sotto le sue gambe ma, fino ad allora, era stato impeccabile. Voto 6

Giorgio Chiellini: Sull’azione del goal sbaglia, anche lui sin lì aveva giocato bene. Voto 5

Stephan Lichtsteiner: Corre tantissimo e più volte prende l’iniziativa, creando numerose insidie agli avversari. Voto 6,5

Claudio Marchisio: Un suo tiro ha rischiato di sbloccare la partita, per il resto tanto impegno. Voto 6

Paul Pogba: Uno di quelli che hanno sofferto di più il campo impraticabile, errori grossolani. Voto 5

Arturo Vidal: Il solito guerriero, ma questa volta ha il campo che lo penalizza incredibilmente. Voto 6

Kwadwo Asamoah: Pur tra mille difficoltà, corre tantissimo e ci mette l’anima. Voto 6,5

Carlos Tevez: Il più pericoloso della Juventus ed il più vivace. Non è bastato. Voto 6,5

Fernando Llorente: Lento ed impacciato, si spende molto per la causa. Voto 5

Fabio Quagliarella: s.v.

Sebastian Giovinco: s.v.

  15:26 11.12.13
Condividi
article
76783
CalcioWeb
Galatasaray – Juventus: pagelle e commento
E’ il Galatasaray ad accedere agli ottavi di finale di Champions League: i turchi hanno infatti avuto la meglio sulla Juventus, grazie al goal segnato all’85’ da Sneijder. Una partita strana, iniziata ieri e sospesa per la neve, e conclusa oggi: il goal dell’olandese è arrivato nel miglior momento della Juventus. La cronaca – Il
http://www.calcioweb.eu/2013/12/galatasaray-juventus-pagelle-e-commento/76783/
2013-12-11 15:26:11
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/12/gala-juve.jpg
commento galatasaray juve,commento galatasaray juventus,Pagelle,pagelle galatasaray juve,pagelle galatasaray juventus,risultato galatasaray juve,voti galatasaray juve,voti galatasaray juventus
Champions League
Torna alla Home