Genoa-Atalanta: 1-1. Grifone beffato nel finale

bertolacciGENOVA – Doccia fredda per il Genoa al Ferraris. La squadra di Gasperini vede sfumarsi al penultimo minuto di recupero i tre punti che sarebbero stati meritati alla luce della buona prova nonostante le pesanti assenze di Portanova Kucka e Vrsaliko tra i titolari.

Malgrado le tante assenze Gasperini non rinuncia al consolidato 3-4-3. Gamberini e Marchese in difesa sostituiscono rispettivamente l’infortunato Portanova e lo squalificato Manfredini, a centrocampo rilancio di Bertolacci, Biondini schierato sulla destra al posto dell’infortunato Vrsaliko, in attacco dopo le indiscrezioni della vigilia conferma per Konate che affianca Gilardino e Fetfatzidis. Nell’Atalanta Migliaccio in difesa gioca al fianco di Lucchini, a centrocampo Carmona è affiancato da Cigarini con Kone e Bonaventura esterni, in attacco la consolidata coppia Moralez-Denis.  Buon Genoa nella prima frazione di gioco con Konate molto propositivo in attacco assieme a Fetfatzidis: le loro giocate e la loro velocità mettono più volte in crisi la difesa dell’Atalanta, ma nel complesso la squadra non riesce a sfruttare le azioni create.  La squadra di Colantuono fatica nella prima mezz’ora, sia a creare azioni da rete sia a limitare l’azione offensiva del Grifone. Meglio gli ultimi minuti con Denis e compagni che prendono iniziativa e creano qualche grattacapo a Perin, ma il portiere rossoblù è attento e conferma l’ottimo momento. Parte bene il Grifone: al 2’ Gilardino raccoglie una corta respinta della difesa bergamasca, va al tiro ma Consigli alza in angolo la sfera. Spinto dai 20.000 del Ferraris il Genoa attacca e sfiora a più riprese il gol:  Prima Antonelli, su azione di calcio d’angolo, per un soffio non colpisce di testa in tuffo la sfera a Consigli battuto. Poi Marchese di testa, su cross di Fetfatzidis, vede di pochissimo la palla sfiorare il palo. Continua il Genoa show e questa volta è il turno di Konate che prova la conclusione dal limite in due circostanze ma la sfera esce di poco.  L’Atalanta prova a reagire al 33’ con Denis che, servito da Moralez,  vede respingersi la sfera da Perin in uscita. La squadra di Colantuono cresce e in pieno recupero coglie il palo esterno su calcio di punizione con Cigarini. Nella ripresa la gara cambia volto: le due squadre, almeno nella prima mezz’ora faticano a trovare spazi per creare azioni da rete. Regna equilibrio, la gara è combattuta e molto tattica. Gasperini cerca soluzioni per sbloccare la gara: dentro Calaiò al posto di Fetfatzidis e il Genoa passa al 3-5-2.

Al 27′ il Grifone passa in vantaggio con Bertolacci: Gilardino in area di rigore bergamasca prova a difendere il pallone da Scaloni, il difensore neroazzurro riesce a toglierli la sfera ma la palla resta in area ed è lesto Bertolacci a seguire l’azione e calciare in porta, nulla da fare per Consigli.
Nel finale la squadra di Colantuono cerca di proporsi in avanti alla ricerca del pareggio che arriva al 94′ con De Luca lasciato colpevolmente libero in area di rigore.

IL TABELLINO DELLA PARTITA

GENOA 1
ATALANTA 1
GENOA (3-4-3): Perin, Antonini Gamberini Marchese, Biondini Matuzalem Bertolacci (42′ st De Maio) Antonelli, Konate (14’ st Calaiò) Gilardino Fetfatzidis (10’ st Sturaro). All. Gasperini. In panchina: Donnarumma, Bizzarri, Sampirisi, Stoian, Lodi, Cofie, Centurion, Tozser, Pierre.
ATALANTA (4-4-1-1): Consigli, Scaloni Migliaccio Lucchini Brivio, Bonaventura (40′ st Marilungo) Carmona Cigarini Kone (29’ st Brienza), Moralez (24’ st De Luca), Denis. All. Colantuono. In panchina: Sportiello, Polito, Stendardo, Giorgi, Canini, Baselli, Del Grosso, Gagliardini, Nico.
Reti: 27’ st Bertolacci, 49′ De Luca
Arbitro: Banti
Note: ammoniti Lucchini e De Luca, angoli 108  per il Genoa.

  17:09 15.12.13
Condividi
article
77196
CalcioWeb
Genoa-Atalanta: 1-1. Grifone beffato nel finale
GENOVA – Doccia fredda per il Genoa al Ferraris. La squadra di Gasperini vede sfumarsi al penultimo minuto di recupero i tre punti che sarebbero stati meritati alla luce della buona prova nonostante le pesanti assenze di Portanova Kucka e Vrsaliko tra i titolari. Malgrado le tante assenze Gasperini non rinuncia al consolidato 3-4-3. Gamberini
http://www.calcioweb.eu/2013/12/genoa-atalanta-1-1-grifone-beffato-nel-finale/77196/
2013-12-15 17:09:05
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2012/12/bertolacci.jpg
atalanta,genoa
Genoa
Torna alla Home