Giugno 2014: la top 20 di chi va in scadenza di contratto

LewandowskiL’anno nuovo si avvicina e, con esso, inizia a prendere definitivamente quota il mercato dei parametri zero: tutti i calciatori con il contratto in scadenza nel giugno 2014, dall’1 febbraio saranno infatti liberi, in caso di mancato prolungamento con gli attuali club, di accasarsi presso qualsiasi altra società. Tanti sono i nomi, anche illustri, dei calciatori il cui futuro è avvolto nell’incertezza. Dopo aver esaminato le liste di tutti i campionati europei, andiamo a vedere la Top 20 di questi potenziali rinforzo a costo zero, alcuni dei quali, anche se non ufficialmente, dovrebbero aver comunque trovato nuova destinazione. Per alcuni di loro, comunque, possibile anche la cessione a gennaio:

1) Robert Lewandowski (Borussia Dortmund/classe 1988): E’ uno dei centravanti più forti del mondo, segna con regolarità costante ed ha doti tecniche non comuni ad una prima punta. Chi lo prende fa l’affare del secolo visto che, nel suo ruolo, è sicuramente nella top 10. In realtà, salvo novità clamorose, andrà a rafforzare la già spaventosa rosa del Bayern Monaco.

Pirlo2) Andrea Pirlo (Juventus/classe 1979): Va per le 35 primavere, eppure è tra i più ricercati in vista del possibile status di svincolato. Beppe Marotta si dice certo che rimarrà in bianconer, ma forse si tratta, più che altro, di una speranza. In realtà non ha ancora deciso dove andare a spendere gli ultimi ani della sua classe. Ancelotti lo porterebbe subito al Real Madrid, piace anche al Tottenham ed in Italia tutte le grandi, compresa l’Inter, lo prenderebbero volentieri.

3) Xabi Alonso (Real Madrid/classe 1981): Stesso ruolo, stessa situazione, (quasi) stessa classe di Andrea Pirlo: dopo il fuoriclasse della Juventus, il re dei registi è lo spagnolo, che in molti danno prossimo al rinnovo con le ‘merengues’. In realtà di sicuro non c’è ancora nulla e, in caso di addio di Pirlo, la Juve pensa proprio a lui come sostituito. Benitez sogna di portarlo al Napoli: pista complicatissima. Su di lui sono vigili anche Milan.

victor valdes4) Victor Valdes (Barcellona/classe 1982): E’ il portiere del Barcellona, col quale ha vinto tutto, pur essendo, a livello di talento, uno dei meno dotati dell’intera rosa. Eppure è ricercatissimo sul mercato, a tal punto da potersi permettere di dire no al rinnovo con i blaugrana, scegliendo di fare una nuova esperienza all’estero. Sembra destinato al Monaco, ma potrebbe esserci un sorpasso, in extremis, del Manchester City, ormai propenso a silutare Hart.

5) Nemanja Vidic (Manchester United/classe 1981): L’anno prossimo saranno 33 anni, eppure rimane uno dei top player in fatto di difensori centrali. La Juventus sogna di portarlo a Torino, lui è tentato ma, alla fine, potrebbe rimanere al Manchester United. Su di lui anche il Milan, da sempre sensibile al mercato dei parametri zero. Se andrà via dallo United, non rimarrà comunque in Premier League.

Diego6) Diego (Wolfsburg/classe 1985): Si è presto riabilitato dopo la brutta esperienza alla Juventus, al punto da essere, adesso, corteggiato da parecchi club. Ma se la voce relativa al Manchester United sembra essere una boutade, reale è l’interesse di Southampton ed Atletico Madrid. E proprio i ‘colchoneros’ potrebbero essere la futura destinazione del brasiliano, che pure ha ricevuto un’importante proposta di rinnovo dal suo attuale club: all’Atletico Diego ha già giocato nella stagione 2011/2012, lasciando un buon ricordo: da non escludere che decida di tornarci.

7) Samuel Eto’o (Chelsea/classe 1981): La sua stagione al Chelsea è sin qui stata più di ombre che di luci: non certo una nota di merito per chi percepisce 10,5 milioni di euro netti l’anno. Di questo passo, una sua conferma a Stamford Bridge è da considerare utopia. Eppure, rimane comunque un attaccante di assoluto valore che, qualora si accontentasse di uno stipendio ‘normale’, potrebbe far comodo a tante squadre. Magari anche all’Inter, che già quest’estate cercò di riportarlo a Milano.

fernando8) Fernando (Porto/classe 1987): Da anni è tra i migliori centrocampista d’Europa, anche per rendimento, eppure fino ad oggi nessuno è riuscito a strapparlo al Porto, per via, soprattutto, delle esose richieste del club lusitano. Che, adesso, rischia molto seriamente di perderlo a parametro zero, a meno che non decida di cederlo, ad un prezzo contenuto, nel prossimo gennaio. Piace a mezza Europa: dalla Juventus alla Fiorentina, dal Napoli all’Inter, dal Manchester United all’Everton. Ma non è da escludere che, alla fine, il Porto riesca fargli firmare il rinnovo.

9) Blaise Matuidi (Paris Saint Germain/classe 1987): Potremmo dire di leggere sopra, perchè la situazione del francese del Psg è simile a quella di Fernando. Sta vivendo un periodo di grande forma e una sua permanenza sotto la Tour Eiffel sembra davvero remota. Raiola lo vorrebbe piazzare alla Juventus, che ci pensa. Su di lui, però, anche Napoli ma, soprattutto, Chelsea e Manchester City. Probabile che vada a chi offre di più.

Menez10) Jeremy Menez (Paris Saint Germain/classe 1987): Nel Psg delle stelle non c’è spazio per l’ex romanista, talentuoso ma comunque discontinuo. Ecco perchè Blanc ha già acconsentito alla sua partenza. Per lui sembra prossimo un ritorno in Italia: lo seguono Inter, Juventus e anche Roma. Tra le tre, favorita l’Inter. In patria timido interesse del Lione, come tiepido è il sondaggio del Liverpool. Fosse per lui, tornerebbe nel nostro paese anche domani.

11) Raul Garcia (Atletico Madrid/classe 1986): E’ stato accostato al Napoli ed al Milan ma, in realtà, non pare essere intenzionato a lasciare l’Atletico Madrid, e lo stesso club biancorosso non sembra intenzionato a lasciarlo scappare. Il rinnovo del contratto dovrebbe essere cosa fatta ma, nel calcio, mai dire mai. Trattasi di un centrocampista centrale forse poco considerato per le qualità che possiede: ha piedi buoni, senso del goal e, all’occorrenza, può agire sulla trequarti.

Terry12) John Terry (Chelsea/classe 1980): Sino a pochi mesi fa sembrava impossibile pensare ad un possibile addio di JT al Chelsea. Eppure, nonostante il feeling con Mourinho, quest’anno le cose per il Capitano del Chelsea non stanno andando benissimo. Al punto che, a fine anno, le strade delle parti in causa potrebbero dividersi. Il Galatasaray di Mancini sta facendo pressing su di lui perchè accetti di andare in Turchia, ma il suo cuore batte forte per i ‘blues’.

13) Patrice Evra (Manchester United/classe 1981): Potrebbe essere, quella in corso, l’ultima stagione di Evra al Manchester United: il capitano dei ‘red devils’, pur se legatissimo alla sua attuale squadra, vorrebbe chiudere la carriera in patria. Il Monaco, in tal senso, sarebbe disposto ad accoglierlo a braccia aperte. Difficile un inserimento del Milan, che non avrebbe argomenti economici tali da scatenare le fantasie del francese.

sagna14) Bacary Sagna (Arsenal/classe 1983): Elemento interessantissimo, a 30 anni compiuti sembra aver raggiunto quella continuità che, in passato, non era certo stata il suo forte. In Inghilterra c’è un tiepido interesse del Manchester City, ma la partita per il suo futuro sembra giocarsi su due tavoli: rinnovo con l’Arsenal o trasferimento al Napoli, con Rafa Benitez che, più di una volta, lo ha contattato per convincerlo a trasferirsi in Campania.

15) Martin Montoya (Barcellona/classe 1991): Il terzino spagnolo ha deciso di lasciare il Barcellona, ma non ancora dove andare. Tre sono le destinazioni papabili: Inter, Napoli e Liverpool. Gli inglesi, in particolare, sembrano riscontrare il gradimento del diretto interessato, anche se i nerazzurri sembrano aver recuperato terreno. Chi lo prende, si assicura un terzino destro di ottimo livello per i prossimi dieci anni.

Gomis16) Bafetimbi Gomis (Lione/classe 1985): Tra tutti i calciatori col contratto in scadenza, la prima punta del Lione è quella che, probabilmente, è la più ricercata. Questo perchè si tratta di un ottimo elemento, in età tutto sommato giovane e con un ingaggio alla portata di tanti. Su di lui svariati club, anche italiani: Lazio, Roma, West Ham ed Olympique Marsiglia su tutti.

17)  Ashley Cole (Chelsea/classe 1980): Non è più titolare inamovibile del Chelsea, con Mourinho che lo sta alternando ad Azpilicueta, peraltro destro naturale. Ecco perchè colui che, sino a tempo fa, era considerato il miglior terzino sinistro del mondo, potrebbe decidere di lasciare Stramford Bridge e trasferirsi oltreoceano. Per lui l’unica alternativa al Chelsea, per adesso, porta alla Major League Soccer e, precisamente, ai New York Red Bulls di Henry.

Lazio vs Genoa18) Miroslav Klose (Lazio/classe 1978): Nonostante la sua età, rimane un centravanti di tutto rispetto. Alla Lazio, però, sembra avere i mesi contati. Molto probabilmente finirà negli Stati Uniti, anche se il Bayer Levekusen sta cercando di fargli cambiare idea, proponendogli un biennale interessante. Dall’Inghilterra si dice che anche il Barcellona voglia Klose, ma non sembrano esserci particolari conferme al riguardo.

19) Diego Milito (Inter/classe 1979): Il ‘Principe’ sta vivendo una stagione tribolata e all’insegna degli infortuni. Di tempo e modo per rifarsi ce ne dovrebbe essere ancora, eppure il futuro di Milito sembra essere, comunque, lontano dall’Inter. Per lui si è parlato di Barcellona, ma le ipotesi più credibili sono rimaste due, che rappresentano comunque un ritorno al passato: il Racing di Avellaneda ed il Genoa. L’Argentina, per adesso, sembra essere favorita per riaccogliere il figliol prodigo.

d'ambrosio20) Danilo D’Ambrosio (Torino/classe 1988): All’estero non è considerato, ma in Italia ha grandissimo mercato. Lo vogliono Juventus, Milan e Roma. Probabile che lasci i granata già a gennaio, ma non è ancora chiaro dove andrà a giocare: i bianconeri sembrano aver mollato la presa, adesso è duello tra Milan e Roma. Al momento, avvantaggiati i rossoneri.

 

  21:30 18.12.13
Condividi
article
77490
CalcioWeb
Giugno 2014: la top 20 di chi va in scadenza di contratto
L’anno nuovo si avvicina e, con esso, inizia a prendere definitivamente quota il mercato dei parametri zero: tutti i calciatori con il contratto in scadenza nel giugno 2014, dall’1 febbraio saranno infatti liberi, in caso di mancato prolungamento con gli attuali club, di accasarsi presso qualsiasi altra società. Tanti sono i nomi, anche illustri, dei
http://www.calcioweb.eu/2013/12/giugno-2014-la-top-20-dei-prossimi-parametri-zero/77490/
2013-12-18 21:30:36
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/12/Lewandowski.jpg
Andrea Pirlo,Diego Milito,Eto'o,Klose,Lewandowski,Milito,Pirlo
Editoriali
Torna alla Home