Lazio, Lotito scioglie gli ultimi dubbi: “Ora è il momento di decidere se esonerare Petkovic”

lotito petkovicSi deciderà in queste ore il destino di Vladimir Petkovic. Ad annunciarlo è stato Claudio Lotito cui spetta la decisione finale e che ha annunciato l’intenzione di ricercare una soluzione già a partire dal 26 dicembre. L’umiliazione patita al Bentegodi contro il Verona rappresenta il culmine di una stagione disastrosa che ogni giorno di più rende visibile plasticamente l’incanpacità, ormai manfesta, del tecnico binacoceleste, di gestire e guidare il gruppo. Il patron bionacoceleste ammette di non aver adottato ancora alcuna decisione definitiva circa le sorti dell’allenatore appena designato Commissario Tecnico della Nazionale svizzera. “Comunque – sostiene il numero 1  del club capitolino – sarebbe stato inutile prendere una decisione in questi giorni. Sono cattolico e volevo osservare la Festa del Natale stando in pace in famiglia e facendo stare in pace anche gli altri. Tanto più – conclude Lotito – che la squadra torna ad allenarsi lunedì 30 e quindi una scelta tra ieri e oggi sarebbe stata inifluente”. La candidatura più accreditata per la successione rimane tuttora quella di Edy Reja, in predicato di tornare a sedersi sulla panchina dell’Aquila.

  10:18 26.12.13
Condividi
article
77991
CalcioWeb
Lazio, Lotito scioglie gli ultimi dubbi: “Ora è il momento di decidere se esonerare Petkovic”
Si deciderà in queste ore il destino di Vladimir Petkovic. Ad annunciarlo è stato Claudio Lotito cui spetta la decisione finale e che ha annunciato l’intenzione di ricercare una soluzione già a partire dal 26 dicembre. L’umiliazione patita al Bentegodi contro il Verona rappresenta il culmine di una stagione disastrosa che ogni giorno di più
http://www.calcioweb.eu/2013/12/lazio-lotito-scioglie-gli-ultimi-dubbi-ora-e-il-momento-di-decidere-se-esonerare-petkovic/77991/
2013-12-26 10:18:43
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/12/lotito-petkovic.jpg
Claudio Lotito,News Lazio,Notizie Lazio
Lazio
Torna alla Home