Nicolas Anelka torna sull’esultanza di sabato: “Non sono antisemita!”

anelka_antisemitaNicolas Anelka, a ventiquattro ore di distanza dal gesto di esultanza scelto per festeggiare un gol realizzato sabato nel match contro il West Ham, ha chiarito una volta di più che la sua non voleva essere una provocazione antisemita. L’attaccante del West Ham ha affidato ancora a Twitter le sue ragioni: “Il significato della quenelle è antisistema, non ha nulla a che fare con la religione. E’ stato un gesto di solidarietà per Dieudonnè e molti la confondono con qualcos’altro e agitano il polemiche senza sapere cosa significhi davvero. Io non sono antisemita, né razzista e mi prendo la piena responsabilità del mio gesto. Quindi vorrei dire a tutti di non farsi ingannare dai media”. Al termine della gara una tempesta di critiche si era abbattuta sul capo del calciatore francese accusato di essersi reso autore di un’azione tesa ad insultare gli ebrei. Già nell’immediatezza dei fatti Anelka si era difeso sostenendo che si trattava semplicemente di un cenno con il quale aveva voluto manifestare la propria vicinanza all’amico Diedounnè, celebre comico suo connazionale e creatore della “quenelle”.

  20:50 29.12.13
Condividi
article
78246
CalcioWeb
Nicolas Anelka torna sull’esultanza di sabato: “Non sono antisemita!”
Nicolas Anelka, a ventiquattro ore di distanza dal gesto di esultanza scelto per festeggiare un gol realizzato sabato nel match contro il West Ham, ha chiarito una volta di più che la sua non voleva essere una provocazione antisemita. L’attaccante del West Ham ha affidato ancora a Twitter le sue ragioni: “Il significato della quenelle
http://www.calcioweb.eu/2013/12/nicolas-anelka-torna-sullesultanza-di-sabato-non-sono-antisemita/78246/
2013-12-29 20:50:32
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/12/anelka_antisemita.jpg
Mondo
Torna alla Home