Torino, caso D’Ambrosio: ora Cairo minaccia di agire formalmente

Cairo1Un’intervista concessa a “Tuttosport” ha rappresentato l’occasione per Urbano Cairo di affrontare nel dettaglio le questioni relative ad Alessio Cerci e Danilo D’Ambrosio. Il primo rappresenta il gioiello dalla cui eventuale cessione è possibile ricavare una cifra particolarmente cospicua, il secondo, Capitano granata, è ai ferri corti con la società dopo aver opposto un secco rifiuto alla proposta di rinnovo contrattuale che gli è stata avanzata. “Per ora non ho nessuna tentazione di Cerci. Lui -spiega il presidente- è un giocatore di grande qualità che, inserito in un collettivo, sta facendo molto bene. Penso che l’anno e mezzo in granata sia il migliore della sua carriera. Se il giocatore è contento, io sarei ben felice di trattenerlo: non ho bisogno di venderlo da un punto di vista economico. Nel calcio però ho imparato che tenere un giocatore controvoglia è difficile perché si rischia di avere un risultato opposto. A parità di qualità, si ottengono risultati maggiori se uno è motivato. Se Cerci è felice qui, sarò io il primo a non cederlo: al Toro può starci anche a vita”. Il numero 1 del Toro è, invece, furioso per la vicenda che interessa D’Ambrosio: “E’ una telenovela che mi ha intorpidito. Lo scorso gennaio tutto sembrava tranquillo, poi a marzo giocatore e procuratore si sono tirati indietro. A settembre altro cambio d’idea. Ci siamo accordati formalmente con tanto di stretta di mano documenti non ufficiali per un quadriennale. Poi qualche settimana più in là il suo procuratore dice che ha un’offerta da una squadra importante e che non se ne fa nulla. Oggi nessuna squadra può fare un’offerta a D’Ambrosio: se accade in un periodo protetto qual è questo, rischia una squalifica per cui salta una finestra di mercato. La vicenda non finisce qua. Io conosco il nome di questa società. Non dico di avere le prove, ma ora sto pensando al da farsi. Ci hanno danneggiato sportivamente. Con Ogbonna invece è stato diverso. Lui è un gentiluomo. Prima ha rinnovato e poi io ho mantenuto le promessa che ci fosse stata un’offerta adeguata l’avrei venduto”.

  10:41 13.12.13
Condividi
article
76985
CalcioWeb
Torino, caso D’Ambrosio: ora Cairo minaccia di agire formalmente
Un’intervista concessa a “Tuttosport” ha rappresentato l’occasione per Urbano Cairo di affrontare nel dettaglio le questioni relative ad Alessio Cerci e Danilo D’Ambrosio. Il primo rappresenta il gioiello dalla cui eventuale cessione è possibile ricavare una cifra particolarmente cospicua, il secondo, Capitano granata, è ai ferri corti con la società dopo aver opposto un secco
http://www.calcioweb.eu/2013/12/torino-caso-dambrosio-ora-cairo-minaccia-di-agire-formalmente/76985/
2013-12-13 10:41:18
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2012/11/Cairo1.jpg
alessio cerci,cairo su cerci torino,cairo su d'ambrosio torino,cerci torino,d'ambrosio torino,danilo d'ambrosio,intervista tuttosport cairo torino,mercato torino,news torino,notizie torino,urbano cairo
Mercato
Torna alla Home