Champions League: adesso viene il bello…

championsleague-1Zero sorprese e attese (quasi) del tutto rispettate. I quarti di finale in Champions si prospettano spettacolari, indipendentemente dalle sfide che usciranno fuori. Analizziamo le squadre nel dettaglio e scoprirete perchè:

BARCELLONA

I blaugrana non hanno bisogno di presentazioni, ma attenzione: la squadra non è più fresca come qualche anno fa e pur avendo Messi, stavolta non sono loro i favoriti.

PUNTI DI FORZA: Campioni leggendari, abituati a questo palcoscenico e un’identita di squadra che comunque regge nel tempo… e poi c’è Messi…
PUNTI DEBOLI: La difesa non appare impenetrabile e rispetto al passato il gioco è molto più prevedibile, specialmente in trasferta. Si sta pagando il calo di diversi elementi cardine come Xavi.

PARIS SAINT GERMAIN

E se fosse l’anno di Ibra? Il fuoriclasse svedese sta giocando la migliore stagione della sua carriera e vuole portare a casa la tanto sognata coppa… se avrà il sostegno di tutta la squadra, l’operazione è possibile.

PUNTI FORTI: Una squadra completa, composta da gente affamata e di qualità, le motivazioni di Ibrahimovic potrebbero fare la differenza.
PUNTI DEBOLI: La Ibra-dipendenza potrebbe essere un’arma a doppio taglio: se Zlatan dovesse incappare nella giornata no potrebbe finire male… il centrocampo poi non appare di primissimo livello.

ATLETICO MADRID

Occhio ai colchoneros: la squadra di Simeone è la migliore della Champions per risultati e vittorie conquistate. L’organico è inferiore a quello degli altri, ma con un gioco così…

PUNTI FORTI: L’intensità straordinaria nella circolazione della palla voluta da Simeone e un Diego Costa in versione monstre. E poi non hanno niente da perdere…
PUNTI DEBOLI: Alla lunga l’inesperienza e l’organico di qualità inferiore potrebbero pesare. Il doppio impegno Liga-Champions potrebbe essere eccessivamente logorante per una rosa non larghissima.

BAYERN MONACO

Qualcuno li fermi!!! I campioni di tutto in carica stanno giocando una stagione ai limiti dell’umano e rispetto all’anno scorso sembrano ancora più forti e completi. Di un altro pianeta, senza giri di parole.

PUNTI FORTI: Una squadra praticamente perfetta, giocatori duttili, di qualità e quantità in tutti i reparti. Sono i più forti e sono consapevoli di esserlo.
PUNTI DEBOLI: La storia: 2 Champions League di fila non le ha mai vinte nessuno…

ibrahimovic ronaldo messiREAL MADRID

Vogliono la decima e sono pronti a tutto per conquistarla. Il Real quest’anno ha trovato la quadra e sta sfruttando tutto il suo infinito potenziale offensivo. Sono la squadra più forte insieme al Bayern Monaco e Cristiano Ronaldo vuole entrare definitivamente nell’Olimpo Madridista…

PUNTI FORTI: Il giocatore più forte del mondo, un organico da paura e un allenatore che sa come si vince la Champions… può bastare?
PUNTI DEBOLI: La troppa pressione dell’ambiente e il peso eccessivo di questa decima coppa potrebbero non fare bene alla squadra. Sarà questa la sfida più difficile per Ancelotti.

CHELSEA

Il “fattore Mourinho”. Lo special One cercherà di mettere i bastoni tra le ruote a tutte le All Stars, potendo contare su un perfetto mix di giovani ed esperti. Bayern e Real sono un gradino avanti, ma mai dire mai con Josè in panchina…

PUNTI FORTI: Incontrare una squadra di Mourinho in una gara ad eliminazione diretta è altamente sconsigliato. La spensieratezza di molti giovani come Hazard e Oscar potrebbe aiutare… e non poco.
PUNTI DEBOLI: Dovranno giocare tutte le partite al 100% per arrivare in fondo, e la Premier logora…

BORUSSIA DORTMUND

I ragazzi terribili di Kloop ci sono ancora. Nonostante gli infortuni, un Bayern devastante e le voci di mercato che danno Lewandowski via, sono ancora lì. Per quanto ancora però? Arrivare di nuovo in finale sarebbe un mezzo miracolo.

PUNTI FORTI: Quel fenomeno in panchina trasforma in oro tutto ciò che tocca e con il campionato praticamente finito, l’unico obiettivo è la Champions League.
PUNTI DEBOLI: Troppi infortuni e troppa sfortuna quest’anno. In difesa poi si balla troppo…

MANCHESTER UNITED

La stagione più difficile per i Red Devils. L’addio di Ferguson sta pesando non poco nella testa dei calciatori e troppi elementi sono vecchi , o inadeguati. Ma è sempre il Manchester United! Se Rooney e Van Persie fanno la differenza e con il campionato finito…

PUNTI FORTI: I fuoriclasse non mancano e la voglia di rivalsa di tutti potrebbe cambiare le carte in tavola. 
PUNTI DEBOLI: Fuoriclasse si, ma altri giocatori non sono proprio delle cime. E con Moyes i risultati sono stati troppo altalenanti quest’anno.

  14:57 20.03.14
Condividi
article
85369
CalcioWeb
Champions League: adesso viene il bello…
Zero sorprese e attese (quasi) del tutto rispettate. I quarti di finale in Champions si prospettano spettacolari, indipendentemente dalle sfide che usciranno fuori. Analizziamo le squadre nel dettaglio e scoprirete perchè: BARCELLONA I blaugrana non hanno bisogno di presentazioni, ma attenzione: la squadra non è più fresca come qualche anno fa e pur avendo Messi,
http://www.calcioweb.eu/2014/03/champions-league-adesso-viene-il-bello/85369/
2014-03-20 14:57:09
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/10/championsleague-1.jpg
Barcellona,Bayern Monaco,Borussia Dortmund,Champions League,Chelsea,Manchester United,Psg,Real Madrid
Champions League
Torna alla Home