I tifosi della Lazio contro Seedorf: squalifica per razzismo in arrivo

lazioIl giudice sportivo Tosel potrebbe squalificare la curva della Lazio per gli insulti verso Clarence Seedorf. Se gli emissari della Lega dovessero comunicarlo potrebbe anche scattare l’accusa di razzismo.

Il motivo degli insulti però non è il colore della pelle dell’allenatore del Milan, bensì quel lutto al braccio rifiutato il giorno della morte di Gabriele Sandri. Seedorf si è speso giustificato, dicendo che non sapeva nulla di quello che era successo, ma i tifosi e i familiari di Sandri non hanno mai voluto sentire ragioni, col fratello che ha definito l’allenatore olandese “un piccolo uomo”.

Sulla questione razzismo però il fratello di Sandri non ci sta: “Spero non venga strumentalizzato dai mass media e dall’opinione pubblica in generale, come spesso accade quando di mezzo c’è la tifoseria della Lazio. Non c’entra il colore della pelle, c’entra quanto avvenne 7 anni fa che nessuno si è dimenticato”.

Una vicenda che si intreccia con altro e che dopo 7 anni non trova ancora una conclusione.

  15:11 24.03.14
Condividi
article
85684
CalcioWeb
I tifosi della Lazio contro Seedorf: squalifica per razzismo in arrivo
Il giudice sportivo Tosel potrebbe squalificare la curva della Lazio per gli insulti verso Clarence Seedorf. Se gli emissari della Lega dovessero comunicarlo potrebbe anche scattare l’accusa di razzismo. Il motivo degli insulti però non è il colore della pelle dell’allenatore del Milan, bensì quel lutto al braccio rifiutato il giorno della morte di Gabriele
http://www.calcioweb.eu/2014/03/i-tifosi-della-lazio-contro-seedorf-squalifica-per-razzismo-in-arrivo/85684/
2014-03-24 15:11:23
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/08/lazio1.jpg
Seedorf
Lazio
Torna alla Home