Cagliari: gruppo americano presenta al Comune il progetto per il nuovo stadio [FOTO]

uid_144eeb13f0f.640.0Uno stadio di nuova generazione dotato di tutte le comodita’ per i tifosi ma anche di attivita’ collaterali legate alla ristorazione o alla ospitalita’ che consentano di sfruttare la struttura e l’intero quartiere non solo una volta ogni due settimane, ma tutti i giorni. Questo l’obiettivo del gruppo di investitori americani, per il momento ancora dietro le quinte, che sono venuti allo scoperto attraverso il loro rappresentante Luca Silvestrone, questa mattina a colloquio con il Sindaco di Cagliari Massimo Zedda per parlare del nuovo Sant’Elia. Un incontro, al quale hanno partecipato oltre all’ingegnere che collabora con Silvestrone, Davide D’Arace, gli Assessori ai Lavori Pubblici, Luisa Anna Marras, allo Sport Enrica Puggioni e all’Urbanistica Paolo Frau dell’Amministrazione Locale. Il rappresentante della cordata statunitense ha presentato le schede progetto del nuovo stadio di Cagliari che sorgera’ al posto del Sant’Elia. Sara’ una struttura che costera’ tra gli ottanta e gli ottantacinque milioni di euro e sara’ in grado di autoalimentarsi o quasi. Dotati di pannelli fotovoltaici e di generatori eolici, la struttura sara’ tra le piu’ moderne in Europa tanto che lo stesso gruppo vorrebbe farne un esempio per eventuali altri stadi simili. Il via libera e’ stato dato questa mattina nel Municipio del capoluogo sardo dove le parti, quella privata degli investitori e quella pubblica, hanno avuto un incontro durato poco meno di due ore, al termine del quale e’ emersa la comune volonta’ di avviare il progetto. Ora andranno di pari passo il doveroso passaggio in Consiglio Comunale e l’analisi dei progetti da parte dei competenti uffici del Comune, in un lavoro che, secondo le proiezioni, dovrebbe concludersi entro giugno. Una volta ottenuti tutti i via libera, la cordata americana conta di iniziare i lavori nei primi mesi del 2015 per regalare alla citta’ uno stadio nuovo di zecca entro due anni. Molto, sui tempi di realizzazione, dipendera’ da dove dovra’ giocare il Cagliari nelle prossime due stagioni. Le opzioni sono infatti o quella di lavorare per settori in modo che la squadra possa impiegare il rettangolo di gioco del Sant’Elia oppure trovare una soluzione alternativa e temporanea per consentire agli operai di lavorare piu’ velocemente. Di pari passo, dopo aver incassato un primo via libera di massima dal Comune, gli investitori d’oltre oceano, riallacceranno i contatti con il presidente del Cagliari alla porta del quale busseranno nei prossimi giorni per l’acquisizione della societa’. Le due operazioni, stadio e squadra, sono infatti intimamente collegate e senza l’una non andra’ in porto l’altra. La trattativa e’ stata aperta gia’ qualche mese fa ma poi rinviata a causa dei numerosi contatti di Massimo Cellino che, pero’, a questo punto potrebbe puntare dritto sugli statunitensi per chiudere i conti con la societa’ rossoblu’ e dedicarsi interamente al Leeds.

  18:03 09.04.14
Condividi
article
87193
CalcioWeb
Cagliari: gruppo americano presenta al Comune il progetto per il nuovo stadio [FOTO]
Uno stadio di nuova generazione dotato di tutte le comodita’ per i tifosi ma anche di attivita’ collaterali legate alla ristorazione o alla ospitalita’ che consentano di sfruttare la struttura e l’intero quartiere non solo una volta ogni due settimane, ma tutti i giorni. Questo l’obiettivo del gruppo di investitori americani, per il momento ancora
http://www.calcioweb.eu/2014/04/cagliari-gruppo-americano-presenta-comune-progetto-per-stadio-foto/87193/
2014-04-09 18:03:57
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2014/04/uid_144eeb13f0f.640.0.jpg
Cagliari,Cagliari nuovo stadio,gruppo americano Cagliari
Cagliari
Torna alla Home