Calciopoli – Tifosi juventini contro Cobolli Gigli: se solo non avesse ritirato il ricorso…

cobolli gigliIl Boavista dopo un lungo ricorso in merito all’inchiesta portoghese di Calciopoli del 2008, è stato riammesso al campionato. Adesso i tifosi juventini tuonano contro Cobolli Gigli per aver ritirato il simile ricorso che era stato presentato dai bianconeri. Come sarebbe andata la faccenda Calciopoli se il ricorso fosse stato accolto?

Canale Juve ha intervistato il diretto interessato:

Il Tar di Lisbona ha riammesso il Boavista in Serie A. Tornando un po’ indietro, al 2006, è una scelta che rifarebbe ancora oggi quella di ritirare il ricorso al Tribunale Amministrativo?

“Apprendo solo in questo momento di ciò che è avvenuto in Portogallo. Dico solo che stiamo parlando di due situazioni diverse, che vanno esaminate con tutte le differenze del caso. Sostengo ancora oggi che la decisione presa nel 2006 da parte nostra sia stata quella giusta, perché in caso contrario il club avrebbe subito pesanti conseguenze”.

Si riferisce senza dubbio alle pressioni dell’Uefa. Ma perché adesso il massimo organo calcistico europeo non prenderà provvedimenti nei confronti del Boavista e della Lega portoghese? Forse se si portava avanti allora il ricorso qualcosa si poteva ottenere alla fine…

“Abbiamo ricevuto, come già detto più volte, pesanti moniti e pressioni da parte dell’Uefa che ci ha minacciato di escluderci dalle competizioni internazionali per i prossimi anni. E a quel punto siamo stati messi alle strette e per forza di cose dovuto agire in quel modo”.

Si parlò anche di un intervento da parte di Montezemolo a quei tempi che fu decisivo per la vostra rinuncia alla battaglia in sede legale…

“Non ci fu alcuna pressione da parte di Montezemolo, lo ribadisco. E’ stata una nostra esclusiva scelta quella che abbiamo preso nella riunione di fine agosto del consiglio di amministrazione di 7 anni e mezzo fa. E ripeto fu una decisione inevitabile per evitare pesanti sanzioni e ricadute di gran lunga negative per il futuro del club”.

Quindi, in definitiva, rimane dell’idea che sono due casi distinti e separati quelli accaduti in Italia e in Portogallo?

“Sì, ripeto, ritengo che non si possano fare accostamenti tra le due situazioni. Non conosco bene le modalità avvenute in Portogallo, ma non c’è dubbio che è veramente complicato paragonarle a ciò che è successo in Italia nel 2006”.

  15:28 02.04.14
Condividi
article
86286
CalcioWeb
Calciopoli – Tifosi juventini contro Cobolli Gigli: se solo non avesse ritirato il ricorso…
Il Boavista dopo un lungo ricorso in merito all’inchiesta portoghese di Calciopoli del 2008, è stato riammesso al campionato. Adesso i tifosi juventini tuonano contro Cobolli Gigli per aver ritirato il simile ricorso che era stato presentato dai bianconeri. Come sarebbe andata la faccenda Calciopoli se il ricorso fosse stato accolto? Canale Juve ha intervistato
http://www.calcioweb.eu/2014/04/calciopoli-tifosi-juventini-contro-cobolli-gigli-se-non-avesse-ritirato-ricorso/86286/
2014-04-02 15:28:58
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2012/11/cobolli-gigli.jpg
In evidenza
Torna alla Home