Caso Courtois, si espone l’Uefa: “Clausola inammissibile, giocherà”

courtois2La Uefa ha deciso di fare chiarezza sulla questione Courtois, della quale si è iniziato a discutere subito dopo il fischio finale degli ultimi quarti di Champions League, che hanno decretato, tra le altre, Atletico Madrid e Chelsea come semifinaliste. Riassumiamo molto brevemente la vicenda: Thibaut Courtois, portiere belga, è in forza all’Atletico, che l’ha avuto in prestito dai londinesi. Al momento di ratificare l’accordo, il Chelsea ha fatto inserire una clausola che impedisce l’utilizzo dell’estremo difensore nel caso in cui le due compagini si dovessero affrontare in Europa. Poco fa la sorte ha designato proprio Atletico Madrid – Chelsea come una delle prossime semifinali, con tutte le conseguenze del caso. Tuttavia, la Uefa ha deciso di prendere posizione ufficialmente, diramando un comunicato con il quale boccia senza mezzi termini la clausola sopra citata, argomentando molto efficacemente, come dimostrano le seguenti parole, che si possono leggere all’indirizzo ufficiale del massimo organismo calcistico europeo: “In risposta a notizie riportate dai media sulla situazione del portiere del Club Atlético de Madrid Thibaut Courtois, la UEFA vuole confermare la sua posizione. L’integrità delle competizioni sportive è un principio fondamentale per la UEFA. I regolamenti della UEFA Champions League e i regolamenti disciplinari UEFA contengono articoli chiari che proibiscono rigorosamente ai club di esercitare (o tentare di esercitare) un’influenza di qualsiasi tipo sui giocatori da schierare (non schierare) in una partita. Pertanto, qualsiasi clausola dei contratti privati tra i club che potrebbe esercitare un’influenza del suddetto tipo deve essere considerata nulla e non applicabile ai fini UEFA. Inoltre, qualsiasi tentativo di applicare le suddette clausole costituisce una chiara violazione dei regolamenti della UEFA Champions League e dei regolamenti disciplinari UEFA e deve essere sanzionata di conseguenza“. Insomma, Chelsea avvisato, mentre l’Atletico se la ride anche se questa vicenda rischia di compromettere i rapporti tra i due club, con conseguenze anche sul futuro di Courtois. I ‘blues’, difatti, avrebbero intenzione per un anno ancora di puntare su Cech, decidendo di mandare in prestito, per la quartaa stagione consecutiva, il fenomeno belga. Quale soluzione migliore dell’Atletico, dove il diretto interessato ha militato anche le due passate stagioni? Nessuna, ma potremmo adesso avere anche degli strascichi da questo punto di vista.

  13:08 11.04.14
Condividi
article
87419
CalcioWeb
Caso Courtois, si espone l’Uefa: “Clausola inammissibile, giocherà”
La Uefa ha deciso di fare chiarezza sulla questione Courtois, della quale si è iniziato a discutere subito dopo il fischio finale degli ultimi quarti di Champions League, che hanno decretato, tra le altre, Atletico Madrid e Chelsea come semifinaliste. Riassumiamo molto brevemente la vicenda: Thibaut Courtois, portiere belga, è in forza all’Atletico, che l’ha
http://www.calcioweb.eu/2014/04/caso-courtois-si-espone-luefa-clausola-inammissibile-giochera/87419/
2014-04-11 13:08:11
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2014/04/courtois2.jpg
clausola courtois,comunicato uefa,comunicato uefa courtois,comunicato ufficiale uefa,courtois,courtois atletico madrid,courtois chelsea,Uefa
Champions League
Torna alla Home