Follia Livaja: “Venite in Croazia con me, italiani bastardi”, poi si scusa

LivajaVi abbiamo già raccontato ieri della pesante reazione avuta da Marko Livaja nei confronti di tifosi al momento di essere sostituito. Contestato, non ha affatto gradito, andando addirittura a picchiare sui plexiglass che proteggevano il settore del tifo da dove sono arrivati i cori di disapprovazione. Non contento, ha poi continuano a litigare con si sostenitori su ‘Facebook’. Ad un tifoso che gli ha augurato di non vederlo più indossare la maglia dell’Atalanta, l’attaccante croato ha replicato con un “speriamo merde“, ma non finisce qui, perchè il giocatoe ha poi rincarato la dose, scrivendo “Venite in Croazia con me, italiani bastardi“. Tutti questi commenti sono poi stati cancellati, Livaja ha chiesto scusa ma ciò non toglie che sia, questo, l’ennesimo errore di un ragazzo dotato di talento ma troppo indisciplinato. Il rischio che getti via un gran talento si fa concreto, ma a 20 anni ha tutto il tempo per recuperare.

 

Leggi anche: Tifoso contesta Livaja su Facebook, lui replica così: “Speriamo me**e”

  17:42 20.04.14
Condividi
article
88471
CalcioWeb
Follia Livaja: “Venite in Croazia con me, italiani bastardi”, poi si scusa
Vi abbiamo già raccontato ieri della pesante reazione avuta da Marko Livaja nei confronti di tifosi al momento di essere sostituito. Contestato, non ha affatto gradito, andando addirittura a picchiare sui plexiglass che proteggevano il settore del tifo da dove sono arrivati i cori di disapprovazione. Non contento, ha poi continuano a litigare con si
http://www.calcioweb.eu/2014/04/follia-livaja-venite-in-croazia-italiani-bastardi-poi-si-scusa/88471/
2014-04-20 17:42:45
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2014/04/Livaja.jpg
Atalanta
Torna alla Home