P. Cannavaro contro De Laurentiis: “Si comportò male con me e con mio fratello…”

Paolo CannavaroIl difensore del Sassuolo Paolo Cannavaro, è intervenuto ieri alla trasmissione Tiki Taka, parlando sopratutto della sua esperienza napoletana, conclusasi non certo nel migliore dei modi. “C’è stata un po’ di delusione, io speravo che andasse in un altro modo. Non mi è stata data la possibilità, ma va bene così. Durante la mia carriera ho accettato di tornare a Napoli, nonostante il mio cognome, e ci sono rimasto per 7 anni meritandomi sempre di essere da Napoli”, ha dichiarato il calciatore punzecchiando il presidente partenopeo De Laurentiis.

Cannavaro prosegue: “Detto questo rimango sempre il primo tifoso azzurro. Cannavaro è un cognome ingombrante a Napoli, ma il fatto che dopo tanti anni mi chiamassero Paolo e non ‘il fratello di’ era già un successo. Non so se ci siano problemi col presidente, bisognerebbe chiedere a lui: forse con Fabio ne ha avuti di più, avendogli negato la partita di addio al San Paolo, ma quella vicenda non c’entra nulla con quella del sottoscritto”.

Sul rapporto con Mazzarri aggiunge: “Ha tirato fuori il meglio di me come di molti altri calciatori che ora giocano nei migliori club europei. Tirare fuori il meglio da ogni giocatore è una delle migliori caratteristiche di Mazzarri. Avevamo un rapporto che andava al di là del semplice allenatore/giocatore, poi nel calcio a volte le strade si dividono, ma lo ricordo con grande piacere”.

Infine la chiosa sugli anni a Napoli: “Con il Napoli ho vissuto la rinascita dalle categorie minori, da troppi anni non eravamo nel calcio che conta. Il Napoli meritava altro ed aver contribuito a questa rinascita mi ha inorgoglito ancora di più della vittoria in Coppa Italia contro la Juventus, che è pur sempre stato un grandissimo successo per la nostra gente”.

  11:15 15.04.14
Condividi
article
87801
CalcioWeb
P. Cannavaro contro De Laurentiis: “Si comportò male con me e con mio fratello…”
Il difensore del Sassuolo Paolo Cannavaro, è intervenuto ieri alla trasmissione Tiki Taka, parlando sopratutto della sua esperienza napoletana, conclusasi non certo nel migliore dei modi. “C’è stata un po’ di delusione, io speravo che andasse in un altro modo. Non mi è stata data la possibilità, ma va bene così. Durante la mia carriera ho
http://www.calcioweb.eu/2014/04/p-cannavaro-contro-de-laurentiis-si-comporto-male-mio-fratello/87801/
2014-04-15 11:15:48
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2014/02/Paolo-Cannavaro.jpg
Napoli
Torna alla Home