Platini ribadisce: “No a moviola, distorce realtà”

Michel-PlatiniRudi Garcia ‘spera’ che la “legge Destro” sull’uso della moviola in campo trovi applicazione in tutta Europa ma Michel Platini, una volta di piu’, ribadisce il suo no. Intervistato dal quotidiano portoghese “Record”, il presidente della Uefa motiva la sua contrarieta’: “un tocco leggero puo’ essere interpretato dalla tv come un rigore, la tv distorce la realta’. Perche’ dovremmo utilizzarla? Per sapere se un calciatore e’ in fuorigioco? E chi lo stabilisce? Se decidiamo di premere il pulsante della tecnologia, non ci sara’ ritorno, andremo fino alla fine”. Di contro Platini non esclude la possibilita’ di impiegare arbitri stranieri in partite delicate di campionato o coppa nazionale. “Bisogna confidare nell’onesta’ degli arbitri ma vedendo Benfica-Porto (Coppa di Portogallo, ndr) si vedeva che era una partita complicata per un fischietto portoghese. C’e’ una grande pressione e gli arbitri sono esseri umani. Un direttore di gara per queste partite ad altra tensione e’ una soluzione. E poi il comportamento dei giocatori nei campionati nazionali e nelle competizioni internazionali non e’ lo stesso perche’ non c’e’ un passato che possa compromettere i rapporti”.

  20:31 18.04.14
Condividi
article
88312
CalcioWeb
Platini ribadisce: “No a moviola, distorce realtà”
Rudi Garcia ‘spera’ che la “legge Destro” sull’uso della moviola in campo trovi applicazione in tutta Europa ma Michel Platini, una volta di piu’, ribadisce il suo no. Intervistato dal quotidiano portoghese “Record”, il presidente della Uefa motiva la sua contrarieta’: “un tocco leggero puo’ essere interpretato dalla tv come un rigore, la tv distorce
http://www.calcioweb.eu/2014/04/platini-ribadisce-moviola-distorce-realta/88312/
2014-04-18 20:31:58
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/04/Michel-Platini.jpg
Platini,Rudi Garcia
Mondo
Torna alla Home