Brasile 2014, Pelè furioso per la questione stadi: “E’ una vergogna”

pele'E’ inaccettabile che alcuni stadi non siano ancora stati completati. Abbiamo avuto molti anni a disposizione, un numero piu’ che sufficiente. E’ una vergogna“. Pele’, leggenda del calcio brasiliano, critica duramente i ritardi nella costruzione degli stadi per la prossima Coppa del Mondo che inizia tra 23 giorni nel suo Paese. I principali problemi ci sono alla Corinthians Arena di San Paolo, lo stadio che ospitera’ la partita inaugurale della rassegna iridata, il 12 giugno. I lavori sono stati sospesi piu’ volte per gli incidenti che hanno ucciso tre operai. “Non vedo l’ora che si cominci a giocare“, aggiunge ‘O Rei’. “Ma quando penso a tutto quello che succede intorno a me, mi preoccupo, e questa cosa e’ frustrante“. Pele’ e’ molto duro con gli organizzatori e comprensivo nei confronti dei manifestanti, che contestano la Coppa del Mondo. “Capisco queste persone e le loro motivazioni, a loro va il mio sostegno, a condizione che protestino pacificamente“.

  10:19 20.05.14
Condividi
article
93435
CalcioWeb
Brasile 2014, Pelè furioso per la questione stadi: “E’ una vergogna”
“E’ inaccettabile che alcuni stadi non siano ancora stati completati. Abbiamo avuto molti anni a disposizione, un numero piu’ che sufficiente. E’ una vergogna“. Pele’, leggenda del calcio brasiliano, critica duramente i ritardi nella costruzione degli stadi per la prossima Coppa del Mondo che inizia tra 23 giorni nel suo Paese. I principali problemi ci
http://www.calcioweb.eu/2014/05/brasile-2014-pele-furioso-per-questione-stadi-vergogna/93435/
2014-05-20 10:19:29
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2012/11/pele.jpg
Pelè
Mondiali Brasile 2014
Torna alla Home