Dito medio ai tifosi del Torino, Fassino chiede scusa

fassinoAveva negato, in un primo momento, di aver mostrato il dito medio ai tifosi del Torino che lo contestavano al ‘Filadelfia’: poi Piero Fassino, sindaco della città della Mole, ha dovuto fare marcia indietro, visto le immagini che lo inchiodavano senza remore. A quel punto il diretto interessato non ha più potuto negare: “Un ristretto gruppo di ultras ha ritenuto di aggredirmi e insultare me e la mia famiglia preventivamente, persino con lancio di pietre, cosa che ha provocato una mia istintiva e umana reazione, di cui naturalmente mi rammarico. So bene peraltro che quelle violente intemperanze non corrispondono ai sentimenti dei tantissimi tifosi che manifestano la loro fede granata con passione e generosità e verso i quali ho sempre avuto e ho il massimo rispetto e qualunque mia reazione all’accerchiamento non era certamente rivolta a nessuno di questi veri tifosi. Per rispetto a loro e alla loro storia, al valore della giornata del 4 maggio ero lì e vi sono rimasto nonostante la violenta intimidazione“.

  15:30 05.05.14
Condividi
article
90165
CalcioWeb
Dito medio ai tifosi del Torino, Fassino chiede scusa
Aveva negato, in un primo momento, di aver mostrato il dito medio ai tifosi del Torino che lo contestavano al ‘Filadelfia’: poi Piero Fassino, sindaco della città della Mole, ha dovuto fare marcia indietro, visto le immagini che lo inchiodavano senza remore. A quel punto il diretto interessato non ha più potuto negare: “Un ristretto
http://www.calcioweb.eu/2014/05/dito-medio-tifosi-torino-fassino-chiede-scusa/90165/
2014-05-05 15:30:55
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2014/05/fassino.jpg
News
Torna alla Home