Gennaro Gattuso a 360°: “Vincendo la Champions a Manchester ho raggiunto lo scopo della mia vita”

gattuso_rino_0“Ero stato già venduto alla Roma, mio padre si impuntò e mi disse che dovevo andare al Milan anche per meno soldi, fece saltare tutto e realizzammo il nostro sogno di vestire il rossonero“. È questo l’incipit dell’intervista che l’ex rossonero, Gennaro Gattuso, ha rilasciato ai microfoni di ‘Milan Channel’.

L’ex centrocampista e allenatore del Palermo ricorda qualche particolare dello spogliatoio rossonero: “Io stavo muto e non parlavo. Vi racconto una cosa: c’erano Albertini e Costacurta che erano molto pignoli e controllavano tutto, c’era una grande professionalità e io notai subito che al Milan non si poteva scherzare molto. Ho osservato e ascoltato i più grandi e poi ho seguito le loro tracce, facendo poi tutto questo con quelli che arrivavano al Milan, insegnando loro come questa maglia vada sudata e amata sempre”.

E sulla Champions League vinta nel 2003, “Ringhio” ricorda: “Nella partita con il Lens nacque qualcosa, si respirava aria diversa, grande atmosfera, stadio pieno e novità in campo con un maggior palleggio e i tifosi ci fischiavano per questo, quello è stato l’inizio. Poi la vittoria con il Bayern ci ha dato la convinzione di poter fare qualcosa di importante. Inzaghi  si faceva fare i cd in cui studiava gli avversari anche per giorni interi. Sapeva tutto, era un malato. Tutti pensano che Pippo sia fortunato ma questa è bravura e preparazione. Rompeva le scatole ai suoi crossatori e studiava in maniera particolare”.

“Poi – ha proseguito il giocatore calabrese – c’è stata la semifinale contro l’Inter. Ho dormito per 11 anni sul divano per quella partita, non riuscivo più a stare sul letto. Vivevo proprio male l’avvicinamento alle partite. La finale? Ho sempre vissuto il Milan come se fosse il mio sogno e vincere la coppa dei campioni con i rossoneri la sognavo più dei Mondiali. A Manchester ho raggiunto lo scopo della mia vita perché tifavo Milan quando era glorioso per il mondo”.

 

  22:26 28.05.14
Condividi
article
95815
CalcioWeb
Gennaro Gattuso a 360°: “Vincendo la Champions a Manchester ho raggiunto lo scopo della mia vita”
“Ero stato già venduto alla Roma, mio padre si impuntò e mi disse che dovevo andare al Milan anche per meno soldi, fece saltare tutto e realizzammo il nostro sogno di vestire il rossonero“. È questo l’incipit dell’intervista che l’ex rossonero, Gennaro Gattuso, ha rilasciato ai microfoni di ‘Milan Channel’. L’ex centrocampista e allenatore del Palermo ricorda
http://www.calcioweb.eu/2014/05/gennaro-gattuso-360-vincendo-champions-manchester-raggiunto-scopo-mia-vita/95815/
2014-05-28 22:26:09
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2012/06/gattuso_rino_0.jpg
Champions,Gattuso,Milan
Milan
Torna alla Home