Speciale Brasile 2014 – Le città del Mondiale: Manaus [FOTO]

Schermata 2014-05-21 alle 14.55.04Da ex base militare a sede del Mondiale di calcio. E’ la traiettoria storica di Manaus, capitale dell’Amazzonia che ospiterà l’esordio a Brasile 2014 degli azzurri, nel big-match contro l’Inghilterra. Lo stadio è uno di quelli che, a torneo iridato finito e vista l’assenza di tradizione calcistiche cittadine, rischia di rivelarsi una cattedrale nel deserto, intanto esiste e va utilizzato. Poi si vedrà cosa farne a Coppa terminata, e c’è chi ha già proposto di farne un’arena per le arti marziali o perfino un carcere. Di sicuro alle autorità di questa città di 1.793.000 abitanti, fondata nel 1669 dai portoghesi con il nome di Sao Josè do Rio Negro, come base militare per fronteggiare gli amerindi manaos (da cui poi prese il nome), non sono piaciute le parole di quei ct, come l’inglese Hodgson e lo Schermata 2014-05-21 alle 14.55.20svizzero Hitzfeld, che hanno detto ”è da irresponsabili far giocare in mezzo alla giungla” o semplicemente ”Dio ci aiuti”. Per non parlare dei quei tabloid che hanno scritto di possibili epidemie, ”rischio coccodrilli” e ”rumble in the jungle” come ai tempi del mitico match Muhammad Ali-Foreman. Invece Manaus, pur con i suoi contrasti sociali e una violenza da non sottovalutare, non è un posto sottosviluppato ma anzi impressiona per le sue bellezze naturali, con parchi ecologici e aree verdi. E oltre alla natura ci sono anche le vestigia dei sontuosi palazzi costruiti nel XIX secolo grazie ai proventi dell’esportazione e commercio della gomma estratta dalle piante native della foresta. Poi c’è il parco culturale-spiaggia di Ponta Negra, a 13 km dal centro cittadino, complesso con campi per beach soccer e beach volley, pista ciclabile, belvedere, bar, ristoranti, un ambulatorio medico e un anfiteatro che ogni anno ospita molti spettacoli. Quanto alla legge secondo cui agli indios delle varie etnie locali avrebbero dovuto essere riservati un certo numero di biglietti delle partite di Manaus, non se n’e’ saputo più niente, anche per la scarsa mobilitazione dei diretti interessati. Non sono così amanti del calcio, preferiscono il tiro con l’arco, tanto che alcuni di loro hanno superato, proprio a Manaus, una preselezione in vista dell’Olimpiade di Rio 2016.

Ecco anche lo stadio di Manaus:

Speciale Brasile 2014 – Gli stadi del Mondiale: Arena de Amazonia [FOTO]

Speciale Brasile 2014: tutte le città del Mondiale [FOTO]

  14:54 21.05.14
Condividi
article
93791
CalcioWeb
Speciale Brasile 2014 – Le città del Mondiale: Manaus [FOTO]
Da ex base militare a sede del Mondiale di calcio. E’ la traiettoria storica di Manaus, capitale dell’Amazzonia che ospiterà l’esordio a Brasile 2014 degli azzurri, nel big-match contro l’Inghilterra. Lo stadio è uno di quelli che, a torneo iridato finito e vista l’assenza di tradizione calcistiche cittadine, rischia di rivelarsi una cattedrale nel deserto, intanto
http://www.calcioweb.eu/2014/05/speciale-brasile-2014-citta-mondiale-manaus-foto/93791/
2014-05-21 14:54:40
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2014/05/Schermata-2014-05-21-alle-14.55.04.png
Mondiali Brasile 2014
Torna alla Home