Spinelli shock: “Dopo Moggi non è cambiato nulla! Calciopoli c’è ancora…”

AS Livorno Calcio v AS Roma - Serie ADuri attacchi del presidente del Livorno Spinelli hanno sconvolto l’ambiente calcistico. L’ipotesi paventata è quella di una nuova Calciopoli in atto in questi anni. “Non ho mai pensato di comprare il Bologna – ha dichiarato Spinelli al Corriere dello Sport -. Vendo il Livorno e mollo il calcio. Non ce la faccio più, certe cose mi hanno nauseato, e lo dico anche alla luce di quello che è successo in queste ultime giornate. Certi risultati, certe partite, dicevano che dopo Moggi e Calciopoli il calcio si era dato una ripulita, ma ha visto Sassuolo-Genoa? Dai, belin, nel Sassuolo ci giocano quattro giocatori di proprietà del Genoa che se gli emiliani non fossero rimasti in A sarebbero tornati a Genova. Queste sono cose che fanno male. Anche il Livorno è stato danneggiato. L’unica partita vera domenica scorsa è stata Bologna-Catania”.

In merito alla cessione del club aggiunge: “Voglio vendere per 12 milioni di euro. Se questi dell’Università mercoledì si presentano con i commercialisti e i 12 milioni, io glielo do. Mi sembrano gente seria. Anche se il Livorno avrei voluto darlo ad altri per una questione di affetto. A Cristiano Lucarelli. Gli ho parlato e gli ho detto di prenderlo assieme a Protti. Sono persone serie che vogliono bene a questa città. Vediamo, anche se è tardi”.

  10:17 13.05.14
Condividi
article
91698
CalcioWeb
Spinelli shock: “Dopo Moggi non è cambiato nulla! Calciopoli c’è ancora…”
Duri attacchi del presidente del Livorno Spinelli hanno sconvolto l’ambiente calcistico. L’ipotesi paventata è quella di una nuova Calciopoli in atto in questi anni. “Non ho mai pensato di comprare il Bologna – ha dichiarato Spinelli al Corriere dello Sport -. Vendo il Livorno e mollo il calcio. Non ce la faccio più, certe cose mi
http://www.calcioweb.eu/2014/05/spinelli-shock-dopo-moggi-non-cambiato-nulla-calciopoli-ce/91698/
2014-05-13 10:17:32
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/10/Aldo-SPinelli.jpg
News
Torna alla Home