Tifoso ferito, parla il papà: “Non è un ultras, ragazzo perbene”

scontri roma 01Si chiama Ciro Esposito ed ha 30 anni, il tifosi del Napoli in gravi condizioni, dopo essere stato ferito con un’arma da fuoco prima della finale di Coppa Italia. A parlare di lui è stato il papà, Giovanni, che ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Mio figlio non è un ultras, è un ragazzo perbene, lavora da mattina a sera in un autolavaggio a Scampia, e vive con me, mia moglie e due fratelli. Tutto questo è uno schifo“.

  13:44 04.05.14
Condividi
article
90014
CalcioWeb
Tifoso ferito, parla il papà: “Non è un ultras, ragazzo perbene”
Si chiama Ciro Esposito ed ha 30 anni, il tifosi del Napoli in gravi condizioni, dopo essere stato ferito con un’arma da fuoco prima della finale di Coppa Italia. A parlare di lui è stato il papà, Giovanni, che ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Mio figlio non è un ultras, è un ragazzo perbene, lavora
http://www.calcioweb.eu/2014/05/tifoso-ferito-parla-papa-non-ultras-ragazzo-perbene/90014/
2014-05-04 13:44:31
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2014/05/scontri-roma-01.jpg
Napoli
Fiorentina
Torna alla Home