Ulivieri è convinto: “presto tante donne alleneranno nel calcio, sono bravissime”

donna allenatore”Le nostre allenatrici sono bravissime. Arriveranno prima o poi nel calcio maschile”. Renzo Ulivieri, presidente dell’Assoallenatori, vede ‘rosa’ nel futuro del pallone italiano. Anche da noi, dice all’Adnkronos, prima o poi una donna riuscira’ a sedersi su una panchina di una formazione di Serie B, come accade in Francia, o addirittura di Serie A. Nella seconda divisione transalpina, il Clermont Foot ha affidato la guida della squadra alla 36enne portoghese Helena Costa. ”Da noi qualcosa del genere e’ gia’ successo”, dice riferendosi all’esperienza di Carolina Morace sulla panchina della Viterbese, in Serie C1. L’ex calciatrice, nel 1999, fu ingaggiata dal presidente Luciano Gaucci ma rassegno’ le dimissioni dopo 2 sole partite. Dopo l’eccezione di 15 anni fa, i tempi sembrano maturi per una svolta reale. ”Al corso che tengo qui a Coverciano ho avuto diverse ragazze, alcune davvero brave. Ne sanno davvero molto”, dice soffermandosi in particolare su Milena Bertolini e Manuela Tesse, i tecnici di Brescia e Torres che domenica si sfideranno nel big match del campionato femminile. ”La crescita delle donne nel ruolo di allenatore mi sembra una cosa normalissima. Se una persona e’ valida, trovera’ spazio ed e’ destinata ad avere una chance. Non credo alle corsie preferenziali, penso che le quote rosa siano una sciocchezza”, aggiunge. ”Le nostre allenatrici sono bravissime” ribadisce. Le loro qualita’, pero’, finora non sono riuscite a far breccia nell’universo maschile del pallone. ”Non direi che siamo indietro a livello di cultura, questo discorso rischia di diventare una scusa. E’ piu’ corretto, a mio avviso, dire che dobbiamo trovare la chiave per lanciare il calcio femminile. Le donne stanno trovando ruoli di importanza in tutti gli ambiti, non vedo per quale motivo non debba succedere anche nel calcio”, afferma ancora. ”Magari -evidenzia- puo’ essere penalizzante un altro elemento: le allenatrici hanno alle spalle carriere del calciatrici in club femminili e, di conseguenza, in campionati che non non sempre sono competitivi ad altissimo livello. Questo fattore puo’ rallentare la crescita, ma non e’ comunque determinante. Anche in campo maschile ci sono tanti tecnici affermati che non hanno avuto una carriera da calciatore di primo piano”.

  19:33 07.05.14
Condividi
article
90591
CalcioWeb
Ulivieri è convinto: “presto tante donne alleneranno nel calcio, sono bravissime”
”Le nostre allenatrici sono bravissime. Arriveranno prima o poi nel calcio maschile”. Renzo Ulivieri, presidente dell’Assoallenatori, vede ‘rosa’ nel futuro del pallone italiano. Anche da noi, dice all’Adnkronos, prima o poi una donna riuscira’ a sedersi su una panchina di una formazione di Serie B, come accade in Francia, o addirittura di Serie A. Nella seconda divisione
http://www.calcioweb.eu/2014/05/ulivieri-convinto-presto-tante-donne-alleneranno-nel-calcio-bravissime/90591/
2014-05-07 19:33:55
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2014/05/donna-allenatore.jpg
News
Torna alla Home