Anche Della Valle tuona: “Non avrei mai mandato un giocatore da Genny a’ carogna!”

diego andrea della valleDiego Della Valle torna a parlare dei tanto discussi fatti avvenuti a Roma prima della finale di Coppa Italia.

Il mio sentimento è ovvio dopo quanto accaduto sabato – ha detto il presidente Sky, durante la trasmissione ‘Tango’ – E’ stata una cosa brutta, che non fa bene al calcio, che invece dovrebbe insegnare belle cose alle persone e ai giovani. Io ero lì a Roma, sapevo delle cose che stavano accadendo dal telefonino di una persona vicino a me, ma non sapevamo di più. Lasciare lo stadio? Ho solo pensato a cosa sarebbe potuto succedere se le cose non fossero state gestite nel modo più saggio“.

Io vorrei distinguere quello che è avvenuto sabato sera da quanto avvenuto prima. Vorrei tentare di spiegare che il calcio non va fatto per forza. Firenze è una città che ama il calcio, quando arrivammo noi c’erano piccoli gruppi di tifosi piuttosto ‘caldi’ e abbiamo spiegato che noi volevamo occuparci di una società che fosse protagonista di uno sport sano con valori veri e la città ha capito subito e i tifosi viola si sono comportati sempre molto bene“.

In merito al colloqui di Hamsik coi capi ultras è stato categorico: “Noi capivamo poco dalla tribuna. Abbiamo sempre chiarito che la società va per la sua strada e decide lei stessa, noi non ci facciamo mettere i paletti da nessuno. Pasqual a colloquio con Genny ‘a Carogna? Noi non lo avremmo mai mandato, né io né mio fratello. Sabato sera le autorità hanno fatto bene a rimanere sedute ma adesso si devono muovere e trovare delle soluzioni da adottare contro certi episodi“.

Della Valle ha poi concluso: “Conoscendo tanti napoletani, credo che il mondo azzurro sia composto da gente seria – ha detto – Bisognerebbe isolare chi trasforma le partite in corride e questi sono solo piccoli gruppi. Bisogna lavorare per chiarire che i presidenti non devono fare quel lavoro a tutti i costi. Io vado lo stadio la domenica solo per vedere la partita, io non ho titolo per parlare di quanto avvenuto, deve parlare anche il Napoli. Vietare le trasferte? Non sono un esperto di queste cose, noi a Firenze abbiamo avuto risultati che funzionano. Ci vuole correttezza tra società e tifoserie“.

  12:13 06.05.14
Condividi
article
90324
CalcioWeb
Anche Della Valle tuona: “Non avrei mai mandato un giocatore da Genny a’ carogna!”
Diego Della Valle torna a parlare dei tanto discussi fatti avvenuti a Roma prima della finale di Coppa Italia. “Il mio sentimento è ovvio dopo quanto accaduto sabato – ha detto il presidente Sky, durante la trasmissione ‘Tango’ – E’ stata una cosa brutta, che non fa bene al calcio, che invece dovrebbe insegnare belle cose alle
http://www.calcioweb.eu/2014/05/valle-tuona-non-avrei-mai-mandato-giocatore-genny-carogna/90324/
2014-05-06 12:13:05
della valle,della valle fiorentina,Della Valle firoentina,Della Valle genny,Della Vallecarogna
Fiorentina
Torna alla Home