Inter, Bolingbroke allo scoperto sul futuro di De Boer! Poi svela un retroscena su Suning

Dopo i recenti risultati negativi la posizione di De Boer è di nuovo traballante ma a svelare il futuro del tecnico olandese ci ha pensato Bolingbroke

L’Inter dopo l’exploit con la Juventus è tornata a collezionare risultati negativi e per questo De Boer è tornato in discussione. A rassicurare il tecnico olandese ci ha pensato però il CEO nerazzurro Michael Bolingbroke, che nel corso del suo intervento di qualche giorno fa al ‘Leaders in Sport Business Summit’ di Londra ha dichiarato:

“Frank è arrivato in Italia dieci giorni prima dell’inizio del campionato, per cui vogliamo dargli tutto il tempo”. Poi, comincia a parlare della sua esperienza in nerazzurro accennando ad un piano di cinque anni per risollevare le sorti del club: “Quando sono arrivato nel 2012, mi è stato affidato un compito: quello di fare dell’Inter un club di successo, dentro e fuori dal campo. Tornare in Champions League, restarci in maniera costante, e fare soldi, senza perderli”.

L’ex United è convinto che Suning sarà fondamentale per dare una svolta all’ambiente: “Pensano che come club abbiamo completamente sottostimato il valore della presenza del brand in Cina e che siamo stati colpevoli di non avere esplorato abbastanza il mercato cinese. Quando ci sediamo seduti al tavolo con loro, ci hanno chiesto perché non avevamo tanti sponsor in Asia. Ma se è tutta una questione politica, perché dicono che una priorità è non perdere soldi? Come club europei, è difficile penetrare in Asia a meno che non si possa contare su una testa di ponte. Se non si ha un Suning al proprio fianco, non si può avere accesso a certi business in Cina. Con il loro arrivo si aprono per noi opportunità mai viste”.

Infine Bolingbroke racconta proprio un aneddoto su Suning: “Hanno voluto studiare il nostro sistema delle academy, passando molto tempo su questo aspetto. Il loro obiettivo è fare del Jiangsu Suning la squadra leader in Cina, ma senza importare troppi giocatori, bensì cercando di sviluppare il più possibile i loro talenti”, aggiungendo che non è contemplata al momento l’opportunità di portare giocatori cinesi in Italia per rinforzare la loro leadership. A questo proposito Bolingbroke chiosa: “Se non riusciamo a vincere trofei per noi è un flop. E non si può vincere se si compromette l’equilibrio di una squadra per prendere un giocatore solo per far piacere agli sponsor”. Questo quanto riportato da FcInterNews.

  18:37 19.10.16
Condividi
article
10041703
CalcioWeb
Inter, Bolingbroke allo scoperto sul futuro di De Boer! Poi svela un retroscena su Suning
Dopo i recenti risultati negativi la posizione di De Boer è di nuovo traballante ma a svelare il futuro del tecnico olandese ci ha pensato Bolingbroke L’Inter dopo l’exploit con la Juventus è tornata a collezionare risultati negativi e per questo De Boer è tornato in discussione. A rassicurare il tecnico olandese ci ha pensato
http://www.calcioweb.eu/2016/10/inter-bolingbroke-allo-scoperto-sul-futuro-de-boer-svela-un-retroscena-suning/10041703/
2016-10-19 18:37:26
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2014/12/bolingbroke-zanetti.jpg
bolingbroke,Inter
Inter
Torna alla Home