Legia Varsavia, tifosi ancora cattivi protagonisti: tre arresti a Madrid

LaPresse/Reuters

Tre tifosi del Legia Varsavia sono stati arrestati a Madrid: hanno causato incidenti all'interno di un bar, per poi cercare di rapinarne l'incasso

Il Legia Varsavia sarà impegnato, stasera, sul campo del Real Madrid, per la terza giornata di Champions League. In Spagna sono sbarcati ben quattromila sostenitori del club polacco, di cui trecento vengono ritenuti ad alto rischio. Come riferito da ‘goal.com’, qualcuno di loro ha già trovato modo di far danni: tre tifosi del Legia, difatti, di età compresa tra i 31 e i 34 anni, sono stati arrestati per aver causato incidenti all’interno di un bar della Capitale iberica, cercando anche di rapinare l’incasso della struttura e di aggredire due ragazze che lavoravano lì. Non è certo la prima volta che gli ultras polacchi si rendono protagonisti di simili vicende. Ricordiamo che la prossima partita casalinga, in Europa, il Lega dovrà giocarla a porte chiuse, proprio a causa delle intemperanze dei propri tifosi durante la sfida contro il Borussia Dortmund, sempre in Champions League, risalente allo scorso 14 settembre.

  20:28 18.10.16
Condividi
article
10041419
CalcioWeb
Legia Varsavia, tifosi ancora cattivi protagonisti: tre arresti a Madrid
Il Legia Varsavia sarà impegnato, stasera, sul campo del Real Madrid, per la terza giornata di Champions League. In Spagna sono sbarcati ben quattromila sostenitori del club polacco, di cui trecento vengono ritenuti ad alto rischio. Come riferito da ‘goal.com’, qualcuno di loro ha già trovato modo di far danni: tre tifosi del Legia, difatti, di età
http://www.calcioweb.eu/2016/10/legia-varsavia-tifosi-ancora-cattivi-protagonisti-tre-arresti-a-madrid/10041419/
2016-10-18 20:28:17
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2015/10/small_151001-215402_to011015rtx_1399.jpg
legia varsavia
Champions League
Torna alla Home