Cessione Pisa, fine di un incubo: la lettera del capitano Lisuzzo

LaPresse/Jennifer Lorenzini

Cessione Pisa, finalmente è arrivata la svolta dopo mesi difficilissimi, adesso prende il via un nuovo progetto che potrebbe regalare soddisfazioni

Cessione Pisa – Svolta in casa Pisa, Giuseppe Corrado è il nuovo presidente e finalmente si può iniziare a parlare esclusivamente di campo. Sospiro di sollievo anche per il capitano Andrea Lisuzzo che attraverso la pagina Facebook ha scritto una lettera: “Buongiorno buongiorno, perché oggi è veramente un ‘Buon Giorno’, anzi oggi è il Giorno. Il giorno che aspettavamo, il giorno che desideravamo, il giorno che pregavamo arrivasse, il giorno per cui tutti eravamo disposti a qualsiasi cosa e non dico soltanto a Pisa e provincia, ma anche dove esiste un minimo di coerenza e amore per il calcio, in posti dove si sono vissuti momenti di simile attitudine perché in fondo in fondo chi più chi meno di momenti di sconforto in balia degli eventi e di persone fatiscenti senza morale e momenti dove devi solo sperare, li abbiamo trascorsi un po’ tutti non solo a Parma e Treviso le più recenti, ma anche Palermo, Napoli, Firenze e potrei continuare ancora seguendo la dorsale dell’ Appennino: Bari, Catania, Trieste ecc… con esiti anche molto differenti dal nostro”.

LaPresse/Jennifer Lorenzini
LaPresse/Jennifer Lorenzini

Cessione Pisa –Questo per dire che oggi ha vinto la giustizia, ha vinto chi lotta, ha vinto la plebe, ha vinto il buonsenso, hanno vinto tutti coloro che hanno vissuto queste vicissitudini con il senso di appartenenza, che in me come un germoglio debole e fragile dopo 3 anni, 5 allenatori e 5 presidenti o presunti tali è cresciuto, si è fortificato, ma di quella forza che è anche flessibilità per modificarsi alle intemperie; dicono che San Ranieri vegli ancora su Pisa, che la torre bellissima nella sua imperfezione storta non cascherà mai; dicono che è meglio un morto in casa che un pisano all’uscio. Io invece dico che Pisa ti forgia come in un forno per metallo; io dico che qui si è lottato ai tempi dei pirati, ma si lotta ancora e impari a farlo; io dico che qui il simbolo della tifoseria è una maglia numero 7 strappata”.

Cessione Pisa “Questa non è Sparta come nei film, questa è Pisa e qui se impari a combattere, sopravvivi ovunque; qui se impari la ‘Pisanità’ che ti entra dentro le vene come fosse un fiume in piena puoi navigare tutti i mari. Solo per questo siamo riusciti a dire Buongiorno il 23 dicembre 2016 ringraziando ovviamente la famiglia che ha permesso questo per farci Godere il nostro adesso ‘magico’ Pisa . Ciao a tutti”.

  19:00 23.12.16
Condividi
article
10062936
CalcioWeb
Cessione Pisa, fine di un incubo: la lettera del capitano Lisuzzo
Cessione Pisa, finalmente è arrivata la svolta dopo mesi difficilissimi, adesso prende il via un nuovo progetto che potrebbe regalare soddisfazioni Cessione Pisa – Svolta in casa Pisa, Giuseppe Corrado è il nuovo presidente e finalmente si può iniziare a parlare esclusivamente di campo. Sospiro di sollievo anche per il capitano Andrea Lisuzzo che attraverso
http://www.calcioweb.eu/2016/12/cessione-pisa-fine-un-incubo-la-lettera-del-capitano-lisuzzo/10062936/
2016-12-23 19:00:15
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2016/10/Pisa.jpg
News
Torna alla Home