Denis Bergamini, la scomparsa di un calciatore semplice avvolta dal mistero

Donato (Denis) Bergamini, calciatore del Cosenza, è morto nel 1989 in circostanze misteriose. Da allora migliaia di tifosi e amici, nonché la famiglia Bergamini, chiedono verità e giustizia

A Cosenza dall’anno scorso c’è una piazza dedicata a Donato “Denis” Bergamini, il calciatore argentano scomparso in circostanze ancora tutte da chiarire quel maledetto 18 novembre del 1989 sulla Statale Jonica 106.
Denis Bergamini è ormai per sempre nell’iconografia popolare come quel giovane biondo e dai modi gentili che indossava la maglia dei lupi in un periodo che rimarrà nella storia locale come, purtroppo, anche la sua tragica scomparsa
La versione ufficiale parlò di un Bergamini che, scattando dalla piazzola di sosta a Roseto Capo Spulico, si buttò sotto un camion dopo aver gridato “Ti lascio il mio cuore” alla (ex) fidanzata Isabella Internò, unica presenza certa al momento del decesso con l’allora 51enne Raffaele Pisano, il guidatore del mezzo pesante. Bergamini avrebbe chiesto a Isabella di accompagnarlo in Brasile o alle Hawaii: di abbandonare con lui l’Italia, perché stanco di quel mondo.deniss
In quella sera piovosa dissero che il ragazzo era stato trascinato per 60 metri tra le ruote del camion. «Suicidio» ! ma il corpo di Denis, 27 anni, ha sempre raccontato un’altra storia: “Denis era già morto quando fu sormontato dal camion”, strano che anche  il mezzo non riporti alcun tipo di segno dell’impatto. Bergamini è’ bello, bravo, ricco desiderato da donne e da squadre di serie A. Denis ha un rapporto speciale con i tifosi, è una persona umile e alla mano. Lo si vede, durante infortuni o squalifiche, spesso in curva a sostenere il suo Cosenza. Michele Padovano, compagno di squadra e di camera il giorno del ritiro (e della morte), racconterà di un Denis sgomento dopo aver ricevuto una telefonata alle 15.30. Da quel ritiro, mentre il resto della squadra stava guardando un film al Cinema di Rende, Bergamini fuggirà – o verrà costretto a farlo – fino a Roseto Capo Spulico. La morte di Bergamini fu archiviata con grande rapidità come suicidio, anche se troppe cose non risultavano chiare. Non quadrava la dinamica e la famiglia del ragazzo fu la prima a sospettare. denisLa sua ultima partita la giocò il 12 novembre 1989: Monza-Cosenza 1-1, con rete rossoblù di Michele Padovano suo grande amico che, dopo la sua scomparsa, ha indossato la maglia numero 8 di Bergamini nella partita Cosenza-Messina (2-0) del 19 novembre con la quale lo stesso Padovano realizza e dedica il gol al compagno di squadra scomparso il giorno prima. Nel giugno 2011, la prima svolta, il caso viene riaperto grazie al corposo fascicolo consegnato alla Procura di Castrovillari dall’avvocato di Ferrara Eugenio Gallerani. Ora l’ipotesi è di omicidio volontario. Nel dicembre del 2014 la Procura stessa chiede l’archiviazione definitiva (dalle carte emerge “l’infondatezza della notizia di reato, da intendersi come assoluta mancanza di elementi di prova efficacemente rappresentativi della sussistenza del delitto) ma famiglia e amici non si arrendono e con il nuovo procuratore sono pronti a riaprire l’inchiesta nel caso in cui spuntino novità rilevanti.bergamini

Oggi l’obiettivo di tutti adesso è mantenere acceso il ricordo di una scomparsa avvolta nel mistero. Una città, Cosenza, che non ha mai dimenticato e sia in casa che in trasferta Bergamini viene ricordato sempre e questo permette a tanti di conoscere la sua storia. Un legame non solo con la squadra, ma con l’intera città che amava e che lo ha amato. Adesso, però, serve anche la verità.

 

 

  10:42 01.12.16
Condividi
article
10055232
CalcioWeb
Denis Bergamini, la scomparsa di un calciatore semplice avvolta dal mistero
Donato (Denis) Bergamini, calciatore del Cosenza, è morto nel 1989 in circostanze misteriose. Da allora migliaia di tifosi e amici, nonché la famiglia Bergamini, chiedono verità e giustizia A Cosenza dall’anno scorso c’è una piazza dedicata a Donato “Denis” Bergamini, il calciatore argentano scomparso in circostanze ancora tutte da chiarire quel maledetto 18 novembre del
http://www.calcioweb.eu/2016/12/denis-bergamini/10055232/
2016-12-01 10:42:06
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2016/11/00F910-NEWS_129113.jpg
denis bergamini
Mondo
Torna alla Home