Juventus, Allegri non è l’uomo delle finali: solo una vinta al 90′ su sei disputate!

La Juventus di Allegri ha giocato finora ben sei finali, tre vinte e tre perse. In cinque di queste partiva come la favorita, tranne che contro il Barcellona nella finale di Champions del 2015

LaPresse/Daniele Badolato

Se andiamo a guardare questi dati, la prima considerazione che viene in mente è questa: Massimiliano Allegri non può essere considerato come l’uomo delle finali. Non c’è dubbio sul fatto che il tecnico bianconero sia molto bravo nelle scalate a tappe, come un intero campionato o un girone di Champions League, ma nelle sfide senza appello deve ancora migliorare. Come riportato dal sito de ‘La Gazzetta dello Sport’ nel suo approfondimento, la Juventus di Allegri ha giocato finora ben sei finali, tre vinte e tre perse. In cinque di queste partiva come la favorita, tranne che contro il Barcellona nella finale di Champions del 2015, ed è riuscita a chiuderne solo una nei 90′ regolamentari. Altre due vittorie sono arrivate nei supplementari, due sconfitte ai rigori e una entro il 90′.

Ma la Gazzetta fa di più, andando ad analizzare nel dettaglio tutte le sei sfide. Si parte con la Supercoppa italiana 2014: subito in vantaggio con Tevez, in vantaggio anche nei supplementari, poi sconfitti ai rigori contro il Napoli. Poi la prima coppa Italia, 20 maggio 2015: di fronte la Lazio di Pioli. Bianconeri favoriti ma con la testa alla finale di Champions, vanno sotto (Radu), rimediano con Chiellini, servono i supplementari e il gol di Matri. Due settimane dopo la finale di Champions, con l’illusione del pareggio di Morata ma poi i gol di Suarez e Neymar. L’anno scorso si parte con la Supercoppa con la Lazio, vinta, questa sì, entro il 90′, con i gol di Mandzukic e Dybala fra il 69′ e il 73′. Poi la finale di Coppa Italia: anche qui non ci si schioda dal pareggio, nonostante la disparità di forze in campo (0-0 al 90′). Poi arriva il gol di Morata: il canovaccio si è ripetuto ieri, con in più i gol di Chiellini e Bonaventura, ma senza il solito gol nell’extra time. Insomma una statistica che che farà sicuramente riflettere Allegri: serve un lavoro specifico sulla sua squadra per quanto riguarda il modo di affrontare queste partite secche. Non resta che attendere la prossima finale della Juventus per aggiornare questo dato in positivo o in negativo. Staremo a vedere.

  16:23 24.12.16
Condividi
article
10063142
CalcioWeb
Juventus, Allegri non è l’uomo delle finali: solo una vinta al 90′ su sei disputate!
Se andiamo a guardare questi dati, la prima considerazione che viene in mente è questa: Massimiliano Allegri non può essere considerato come l’uomo delle finali. Non c’è dubbio sul fatto che il tecnico bianconero sia molto bravo nelle scalate a tappe, come un intero campionato o un girone di Champions League, ma nelle sfide senza
http://www.calcioweb.eu/2016/12/juventus-allegri-non-luomo-delle-finali-solo-vinta-al-90-disputate/10063142/
2016-12-24 16:23:11
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2016/10/16382095_small.jpg
allegri Juventus
Juventus
Torna alla Home