Juventus-Milan 1-1 (4-5 dcr): le pagelle di CalcioWeb

Pagelle Juventus-Milan: sono stati decisivi i rigori per assegnare la Supercoppa Italiana, superlativi Sturaro e Suso, inguardabili Lichtsteiner e Bacca

LaPresse/Daniele Badolato

E’ il Milan a vincere la Supercoppa Italiana: battuta ai rigori la Juventus, dopo che i tempi regolamentari si erano conclus sull’1-1. Dopo i rigori il risultato è stato di 4-5, decisivi l’errore di Dybala, su cui straordinario è stato Donnarumma, e il tiro di Pasalic. Notevole la partita di Sturaro, che sta vivendo un momento di forma importante, tra pressing, palloni recuperati ed inserimenti pericolosi. Non particolarmente brillante Lichtsteiner, troppo nervoso e propenso sempre alla protesta. Per quel che riguarda i rossoneri, sempre sul pezzo Suso, pericolo costante sull’out mancino offensivo. Totalmente fuori radar Bacca, assente ingiustificato.

Juventus (4-3-1-2)

Buffon 6,5: sul goal subito non può assolutamente far nulla, reattivo su Bacca nel finale di partita, ai rigori fa il possibile

Lichtsteiner 4,5: pollice verso, falloso, protesta come e più del solito e si perde Bonaventura sul goal, a tratti insopportabile

Rugani 6,5: ben si completa con Chiellini, si propone poco palla al piede ma dietro è sempre attento

Chiellini 6,5: la sblocca con un inserimento da rapace d’area di rigore, deciso e vigoroso come nelle sue corde

Alex Sandro 6,5: rimane in campo poco più di mezz’ora, poi esce per infortunio e la Juve ne risente, sin lì era stato tra i migliori

(dal 33′) Evra 5: purtroppo il suo ingresso non giova ai bianconeri, copre male e fa qualcosa di buono solo nel finale, quando serve un assist al bacio per Dybala, che non sfrutta

Khedira 5: imprime un buon ritmo nella prima frazione di gioco ma finisce presto la benzina e va alla velocità della moviola

Marchisio 6: prende palla e la smista con la consueta intelligenza, è marcato bene e non sembra trova gli sbocchi che vorrebbe, fa il suo dal dischetto

Sturaro 7: stato di forma impressionante, macina chilometri, si inserisce e recupera palloni, lascia il campo per infortunio

(dal 79′) Lemina 5: irritante, entra nel modo sbagliato, si approccia male alla partita e si scorda, sempre, di raddoppiare su Suso

Pjanic 6: ha il merito di calciare l’angolo da cui nasce il goal di Chiellini, poi non va oltre il lavoro ordinario

(dal 67′) Dybala 4,5: anche i migliori hanno delle serate a vuoto, entra bene ma poi sbaglia tutto, rigore decisivo compreso

Mandzukic 5,5: nulla di diverso dal solito, getta il cuore oltre l’ostacolo e cerca il goal, finisce stremato e sbaglia il rigore

Higuain 5,5: poco mobile ma, soprattutto, poco servito, non è mai pericoloso e la colpa non è certo solo sua, segna al momento dei rigori

Milan (4-3-3)

Donnarumma 7,5: non ha responsabilità sul goal subito, per il resto si limita al lavoro ordinario fino al momento dei rigori, quando risulta fondamentale

Abate 5,5: per sua fortuna Alex Sandro esce anzitempo, non irreprensibile dietro, assente in fase di propulsione

(daò 102′) Antonelli 6: dà un buon contributo nei supplementari, quando c’è da resistere

Paletta 6,5: fa una faticaccia ma riesce comunque a disimpegnarsi sempre efficacemente

Romagnoli 6: parte intimorito, sul goal di Chiellini non è un fulmine di guerra, sale di tono col passare dei minuti

De Sciglio 6: buon presidio dell’out mancino del campo, svolge il compitino con diligenza

Kucka 6: interpreta la partita come da copione, corsa instancabile e buona fase di interdizione

Locatelli 5,5: poco propositivo, va bene la giovane età ma ha giocato partite migliori

(dal 74′) Pasalic 6,5: fornisce un buon contributo, di sostanza, bada sempre al sodo ed ha il merito di segnare, con estrema freddezza, il rigore decisivo

Bertolacci 6,5: altra buona prestazione, senza picchi ma all’insegna della grande concentrazione, attento

Suso 7,5: per la prima mezz’ora combina poco, poi sale in cattedra e s’inventa il bellissimo assist per Bonaventura, pericolo costante

Bacca 4,5: un fantasma, ha due comode occasioni e se le mangia come fosse a cena, inguardabile

(dal 102′) Lapadula 5,5: partecipa alla parte conclusiva della partita, sbaglia il rigore ma per sua fortuna è un errore ininfluente

Bonaventura 7: è un diesel, parte piano ma poi carbura e lascia il segna con un goal da opportunista

  20:20 23.12.16
Condividi
article
10062918
CalcioWeb
Juventus-Milan 1-1 (4-5 dcr): le pagelle di CalcioWeb
E’ il Milan a vincere la Supercoppa Italiana: battuta ai rigori la Juventus, dopo che i tempi regolamentari si erano conclus sull’1-1. Dopo i rigori il risultato è stato di 4-5, decisivi l’errore di Dybala, su cui straordinario è stato Donnarumma, e il tiro di Pasalic. Notevole la partita di Sturaro, che sta vivendo un momento
http://www.calcioweb.eu/2016/12/juventus-milan-1-1-4-5-dcr-le-pagelle-di-calcioweb/10062918/
2016-12-23 20:20:26
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2016/12/16900801_small.jpg
Juventus,Milan
Juventus
Torna alla Home