Lega Pro, Gravina ed il suo pensiero sul numero di squadre partecipanti

Il presidente della Lega Pro, Gabriele Gravina, ha parlato oggi della riforma del calcio professionistico e del dibattito nato attorno al numero di squadre nei campionati

“Io auspico che il 2017 non sia l’anno della riforma dei campionati ma che sia l’anno della riforma del calcio italiano”. Lo ha detto all’ITALPRESS il presidente della Lega Pro, Gabriele Gravina, facendo un bilancio dell’anno che si sta chiudendo, e tracciando gli obiettivi per il 2017. “La riforma dei campionati e’ soltanto uno strumento per arrivare alla riforma del calcio -ha aggiunto il dirigente-. Pensare che tutto il sistema del calcio italiano viva nelle sue criticita’ solo per un eccesso di squadre professionistiche e’ un errore madornale. Le squadre sono tante ma sono societa’ che probabilmente hanno bisogno di alcune indicazioni diverse. Qualcuno rivendica un orizzonte diverso e questo passa attraverso la riforma di tutto il calcio italiano” ha aggiunto Gravina. “L‘obiettivo per la Lega Pro e’ che si arrivi al 30 giugno 2017 con la convinzione e la consapevolezza che il campionato 2017-2018 deve essere un torneo all’insegna della qualita’, nel rispetto ulteriore e vigoroso delle norme gestionali ma soprattutto quella attivita’ di ricerca della qualita’ speciale che stiamo cercando all’interno della Lega Pro che sara’ il lancio e l’applicazione subito dopo del nostro rating“.

Quest’oggi nel frattempo la Lega Pro ha approvato il proprio bilancio per la stagione sportiva 2015-2016. “Quest’anno e’ stato bisestile ma non troppo -ha concluso Gabriele Gravina-. Oggi e’ stato raggiunto un altro tassello importante nel percorso di rinnovamento e di modernizzazione della Lega. L’abbiamo sancito all’interno del nostro documento consuntivo, un documento che racchiude non solo delle positivita’ sotto il profilo numerico, economico, gestionale ma soprattutto perche’ e’ una fotografia della evoluzione della lega in termini di prospettiva futura. Qualcosa di importante che dimostra un’inversione di tendenza, che migliora di un milione e quattrocentomila euro ed un documento che dimostra quanta attenzione questa Lega sta ponendo al contenimento dei costi e quanta attenzione sta ponendo nella ricerca del miglioramento dei ricavi”. (ITALPRESS)

  16:12 19.12.16
Condividi
article
10061627
CalcioWeb
Lega Pro, Gravina ed il suo pensiero sul numero di squadre partecipanti
“Io auspico che il 2017 non sia l’anno della riforma dei campionati ma che sia l’anno della riforma del calcio italiano”. Lo ha detto all’ITALPRESS il presidente della Lega Pro, Gabriele Gravina, facendo un bilancio dell’anno che si sta chiudendo, e tracciando gli obiettivi per il 2017. “La riforma dei campionati e’ soltanto uno strumento
http://www.calcioweb.eu/2016/12/lega-pro-gravina-ed-suo-pensiero-sul-numero-squadre-partecipanti/10061627/
2016-12-19 16:12:15
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2016/01/gabriele-gravina.jpg
News
Torna alla Home