Luciano Moggi continua a negare l’esistenza di Calciopoli: “Il calcio va visto a 360 gradi”

Da dirigente della Juventus si è tolto tante soddisfazioni, ma ha vissuto anche gli anni più bui della sua vita dopo lo scoppio dello scandalo Calciopoli. Di quella brutta vicenda e non solo ha parlato Luciano Moggi

(LaPresse/Vincenzo Livieri)

Si tratta di un personaggio che quando decide di parlare è destinato sempre a fare discutere. Da dirigente della Juventus si è tolto tante soddisfazioni, ma ha vissuto anche gli anni più bui della sua vita dopo lo scoppio dello scandalo Calciopoli. Di quella brutta vicenda e non solo ha parlato Luciano Moggi nel corso di un’intervista esclusiva per il programma ‘The Corner’ su ‘EuroNews’, che andrà in onda lunedì 2 gennaio alle ore 19:15. Ecco le sue parole: “Calciopoli non esiste. Per esistere Calciopoli bisognava prendere tutte le squadre, perché il calcio va visto a 360 gradi e non certamente prendendo una squadra ed escludendo tutte le altre. Se io telefono a un designatore per lamentarmi di una cosa e questo è ammesso dal regolamento… se si escludono tutti gli altri che telefonavano più di me e chiedevano anche favori… diventa un reato il mio, che reato non è. Il problema di fondo è l’esclusione di tutte le squadre di calcio e l’inclusione della Juventus – ha sottolineato Moggi -, mettendo sotto i riflettori soltanto quello che ha fatto la Juventus e che non aveva niente di illecito. Sono considerato l’ideatore di Calciopoli, però non hanno ancora detto dov’erano le frodi. Erano nella mente di chi sostanzialmente ha creato l’indagine. La Juventus vinceva perché c’era Moggi che aiutava la Juventus e non è così. La Juventus vinceva perché aveva giocatori buoni e migliori degli altri”. Infine Moggi parla delle sue aspirazioni per il futuro: “Come giornalista e opinionista mi diverto molto e poi oltretutto se sbaglio, pazienza! Invece se faccio l’operatore in una società di calcio e sbaglio, ne pago le conseguenze”.

  19:09 30.12.16
Condividi
article
10064239
CalcioWeb
Luciano Moggi continua a negare l’esistenza di Calciopoli: “Il calcio va visto a 360 gradi”
Si tratta di un personaggio che quando decide di parlare è destinato sempre a fare discutere. Da dirigente della Juventus si è tolto tante soddisfazioni, ma ha vissuto anche gli anni più bui della sua vita dopo lo scoppio dello scandalo Calciopoli. Di quella brutta vicenda e non solo ha parlato Luciano Moggi nel corso
http://www.calcioweb.eu/2016/12/luciano-moggi-continua-negare-lesistenza-calciopoli-calcio-va-visto-360-gradi/10064239/
2016-12-30 19:09:35
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2015/08/lmoggi.jpg
moggi calciopoli
Juventus
Torna alla Home