Napoli, l’ex Marino svela i retroscena di mercato sui suoi anni azzurri: “Potevamo prendere Milito”

In un'intervista l'ex direttore generale del Napoli, Pierpaolo Marino, ha toccato diversi argomenti: "Pavoletti? Un ragazzo serio e professionista"

Con il suo lavoro ha contribuito alla risalita del Napoli dalla Serie C alla A in pochissimi anni. Poi la distanza di vedute con il presidente Aurelio De Laurentiis ha decretato il suo allontanamento dal club partenopeo. Ma il dirigente Pierpaolo Marino è rimasto comunque legato ai colori azzurri. Oggi l’ex dg ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di ‘Radio Kiss Kiss’, nel corso della trasmissione ‘Radio Goal’, toccando diversi argomenti: “Il 2016 del Napoli è stato ampiamente positivo. Il grande rammarico è per il match contro la Juventus, dove gli azzurri erano arrivati da primi in classifica e con un po’ di cattiveria in più, il risultato sarebbe stato diverso. Il match con la Fiorentina? Per i viola sarà più difficile e se il Napoli parte bene non credo ci saranno problemi. Aver portato Hamisk in azzurro? Per me è un grande orgoglio, è l’emblema del mio lavoro fatto al Napoli”.

Cristiano Ronaldo (LaPresse/Reuters)
Cristiano Ronaldo (LaPresse/Reuters)

Poi Marino si sofferma sui prossimi avversari del Napoli in Champions League: “Real Madrid? Sognare non è proibito, ovviamente c’è un gap tra le due squadre, ma nel calcio questi valori possono essere invertiti da grandi motivazioni. Importante sarà non compromettere la qualificazione al Bernabeu, perché al San Paolo può succedere di tutto”. E poi il mercato: “Pavoletti? Un ragazzo serio e professionista, ha le caratteristiche che cerca Sarri. Gabbiadini lo stimo molto, ma sono venute meno le sue qualità caratteriali”. Infine Marino svela alcuni aneddoti legati alle sessioni di calciomercato del Napoli condotte da lui: “Prima di prendere Lavezzi avevamo pensato a Palacio ma costava troppo per noi, eravamo una neopromossa. Potevamo prendere anche Milito. Saltò per la notizia di un incontro mio con i suoi agenti: un cameriere ascoltò quello che si diceva a tavola e informò un giornale di Napoli. Così Preziosi parlò subito con Milito”.

  21:12 22.12.16
Condividi
article
10062603
CalcioWeb
Napoli, l’ex Marino svela i retroscena di mercato sui suoi anni azzurri: “Potevamo prendere Milito”
Con il suo lavoro ha contribuito alla risalita del Napoli dalla Serie C alla A in pochissimi anni. Poi la distanza di vedute con il presidente Aurelio De Laurentiis ha decretato il suo allontanamento dal club partenopeo. Ma il dirigente Pierpaolo Marino è rimasto comunque legato ai colori azzurri. Oggi l’ex dg ha rilasciato alcune dichiarazioni
http://www.calcioweb.eu/2016/12/napoli-lex-marino-svela-retroscena-mercato-sui-suoi-anni-azzurri-potevamo-prendere-milito/10062603/
2016-12-22 21:12:59
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/06/PIERPAOLO_MARINO.jpg
Marino Napoli
Napoli
Torna alla Home