Napoli, Mertens entra nel novero dei grandi ‘pokeristi’ della Serie A: i dettagli

Nelle ultime due partite Dries Mertens ha fatto letteralmente impazzire i tifosi del Napoli: ieri un poker eccezionale che ha messo il Torino al tappeto

Mertens (Foto LaPresse/Gerardo Cafaro)

E pensare che quando Milik si è procurato quel grave infortunio al ginocchio nell’ottobre scorso, in molti non vedevano di buon occhio un suo utilizzo nel ruolo di punta centrale. Stiamo parlando di Dries Mertens, che nelle ultime due partite ha fatto letteralmente impazzire i tifosi del Napoli: sette reti e tante giocate d’autore, comprese quelle messe a segno ieri nella partita contro il Torino. Un poker eccezionale che ha messo i granata al tappeto. Come ci racconta il sito de ‘La Gazzetta dello Sport’ nel suo approfondimento, il folletto belga è entrato nel novero dei grandi calciatori della Serie A che sono riusciti nell’impresa di segnare una quaterna in una sola gara. Solo restando agli ultimi 50 anni, possiamo trovare campioni come Roberto Baggio e Van Basten, con bomber come Vieri e Milito, ma anche con attaccanti dall’exploit di una giornata, come Marcelo Otero e Nicola Pozzi. In particolare, negli ultimi dieci anni le quaterne sono state 5, oltre a quella di Mertens: l’ultimo, il più citato ieri, era stato Domenico Berardi in Sassuolo-Milan 4-3 del gennaio 2014. Prima di lui, due centravanti legati all’Inter, Mauro Icardi e Diego Milito. Il primo li segnò con la maglia della Sampdoria, nel 2013, in un 6-0 sul Pescara, il Principe in un folle 4-4 sotto la neve con il Palermo.

Alexis_Sanchez_Arsenal-392560Si va indietro fino al 2011 per trovare un altro pokerista: Alexis Sanchez con la maglia dell’Udinese, 7-0 in casa del Palermo (sempre lui). Il quinto è il protagonista che non ti aspetti: segnò quattro reti in una sola partita anche Nicola Pozzi (Empoli-Cagliari 4-1 del 2007). Era dicembre. A febbraio, segnando il secondo gol di una doppietta in Napoli-Empoli il legamento crociato fa crac: stagione chiusa a sette reti, le ginocchia condizioneranno il resto della sua carriera. Resterà un exploit piuttosto isolato, come quello di Marcelo Otero una decina di anni prima, nel 1996. Nella prima giornata di campionato l’uruguaiano ne infilò 4 alla Fiorentina al Franchi. Chi già giocava a fantacalcio nelle aste successive si svenò, lui chiuse quell’annata a quota 13. Tornando agli anni 2000, nel 2005 Parma-Livorno 6-4 vide addirittura due giocatori con 4 gol. Erano Cristiano Lucarelli e Alberto Gilardino, che si era già cimentato nell’impresa l’anno prima: Parma-Empoli 4-3 del 2004. Solo Boninsegna compare due volte, come il Gila, in questa lista degli ultimi 50 anni: sempre con l’Inter, contro Cagliari e Foggia fra il 1974 e il 1973. Gli altri nomi sono illustri: Vieri (2002, Inter-Parma 4-0), Montella, nel derby dello stesso anno, Di Vaio (Parma-Bari 4-0 del 2001) Casiraghi (8-2 della Lazio sulla Fiorentina nel 1995) Savicevic (Bari-Milan 3-5 del 1995) Baggio (Juventus-Udinese 5-1 del 1992) Van Basten (Napoli-Milan 1-5 del 1992) e poi andando più indietro fino agli Anni 80 e 70 Altobelli Savoldi, il già citato Boninsegna, Prati, Rivera e Sormani. Nello stesso mezzo secolo, poi, c’è chi ha fatto meglio ancora: 5 gol per Klose e per Pruzzo. Il laziale li segnò nel 2013 in un Lazio-Bologna 6-0, il romanista all’Avellino nel 1986 (5-1). Insomma, Mertens è davvero in ottima compagnia.

  14:29 19.12.16
Condividi
article
10061580
CalcioWeb
Napoli, Mertens entra nel novero dei grandi ‘pokeristi’ della Serie A: i dettagli
E pensare che quando Milik si è procurato quel grave infortunio al ginocchio nell’ottobre scorso, in molti non vedevano di buon occhio un suo utilizzo nel ruolo di punta centrale. Stiamo parlando di Dries Mertens, che nelle ultime due partite ha fatto letteralmente impazzire i tifosi del Napoli: sette reti e tante giocate d’autore, comprese
http://www.calcioweb.eu/2016/12/napoli-mertens-entra-nel-novero-dei-grandi-pokeristi-della-serie-dettagli/10061580/
2016-12-19 14:29:44
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2016/10/Napoli-Besiktas-1-4.jpg
mertens Napoli
Napoli
Torna alla Home