Udinese, Pozzo si lega a Delneri e sogna di portare un trofeo in Friuli

LaPresse/ Valter Parisotto

Gianpaolo Pozzo pensa in grande per la sua Udinese, il patron ha parlato dell’annata in corso e del buon lavoro di Delneri

Gianpaolo Pozzo, in occasione del tradizionale scambio di auguri con i rappresentanti della stampa e con le autorita’, ha voluto tranquillizzare la tifoseria bianconera. La sua famiglia e lui non intendono mollare dopo trent’anni di gestione del club bianconero. “Ora mi reputo il primo tifoso dell’Udinese – ha affermato – la parte tecnica e quella commerciale e’ seguita dai miei figli (Gino e Magda, ndr) che hanno anche piu’ tempo di quello che ho avuto io da dedicare alle vicende del club, ma vi posso assicurare che la societa’ e’ ambiziosa, nell’immediato futuro vogliamo toglierci ancora soddisfazioni. Sono il primo tifoso, lo ribadisco, mi piace sognare la conquista di un grande traguardo. Inoltre e’ nostra intenzione blindare a media scadenza Luigi Delneri che si sta rivelando l’uomo giusto per il riscatto della nostra squadra, ma non e’ che ci eravamo dimenticati di lui, trent’anni fa, quando presi in mano l’Udinese, lui inizio’ l’avventura di tecnico alla guida del Pro Gorizia di cui era presidente mio fratello Giancarlo. Ora e’ all’Udinese e non intendiamo rinunciarvi anche perche’, oltre ad essere ottimo allenatore, e’ un friulano che ci mette oltre alla professionalita’ anche il cuore. Con l’Udinese ho sofferto, ma anche gioito parecchio e il mio sogno, quello del tifoso, e’ vincere qualcosa di molto importante”. Uno dei progetti ambiziosi della famiglia Pozzo e’ rappresentato dal nuovo stadio (inaugurato undici mesi fa) che sara’ oggetto di ulteriori studi e migliorie. “Un progetto che dovra’ ispirare altre societa’ di A”. Infine si e’ soffermato su Toto’ Di Natale per rispondere a chi gli ha chiesto il perche’ l’ex capitano non e’ rimasto in societa’. “Bisogna che ci sia anche la sua volonta’. Evidentemente non ha la vocazione a fare il dirigente o l’allenatore..”. Sta di fatto che nessuno dei capitani storici degli ultimi trent’anni ha continuato a collaborare con l’Udinese, unica eccezione Carnevale che pero’ mai ha indossato la fascia. “E’ solamente un caso – ha risposto Gianpaolo Pozzo”. (ITALPRESS).

  16:09 20.12.16
Condividi
article
10061957
CalcioWeb
Udinese, Pozzo si lega a Delneri e sogna di portare un trofeo in Friuli
Gianpaolo Pozzo pensa in grande per la sua Udinese, il patron ha parlato dell’annata in corso e del buon lavoro di Delneri Gianpaolo Pozzo, in occasione del tradizionale scambio di auguri con i rappresentanti della stampa e con le autorita’, ha voluto tranquillizzare la tifoseria bianconera. La sua famiglia e lui non intendono mollare dopo
http://www.calcioweb.eu/2016/12/udinese-pozzo-si-lega-delneri-sogna-portare-un-trofeo-friuli/10061957/
2016-12-20 16:09:16
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2015/04/13726842_small.jpg
News
Torna alla Home