Ventura a tutto tondo: campionato quasi chiuso e su Balotelli risposta alla Marzullo

LaPresse/Fabio Ferrari

Gian Piero Ventura ha parlato del momento del campionato italiano, ma anche della sua Nazionale e dell’annoso caso Balotelli

“Di chiuso per lo scudetto non c’e’ niente, ma di socchiuso si'”. Nella sua conferenza stampa di fine anno a Coverciano, il ct azzurro Gian Piero Ventura non si sente ancora di cucire il tricolore per il sesto anno di fila sulle maglie bianconere ricordando debacle clamorose del passato come la Roma a Lecce o l’Inter con la Lazio all’ultima giornata. Dall’altro lato, pero’, “e’ evidente che i segnali sono forti. Sulla Juventus ho avuto una sensazione straordinariamente positiva con l’Atalanta perche’ veniva da uno 0-3 a Genova, e l’Atalanta da sei vittorie consecutive. La risposta e’ stata la miglior partita della Juventus, e’ stata la qualita’ e l’orgoglio dei campioni e la vittoria netta della Juventus. I bianconeri quando necessitano di dare una risposta, ci sono”. A fine anno si fanno anche i bilanci e quello di questi primi mesi in Nazionale e’ positivo. “Se guardo i risultati prettamente sportivi do un’ampia sufficienza al mio primo periodo. A livello di risultati siamo andati bene, a livello di gioco possiamo migliorare. La mia idea di Nazionale deve ancora arrivare”. L’augurio di Ventura e’ di “andare ai Mondiali con una squadra impregnata di giocatori che non siano di passaggio, ma che lavorino per essere lo zoccolo duro futuro della Nazionale. Se fra 4 anni si parlera’ del Mondiale vinto dell’Italia, questo che stiamo facendo adesso e’ l’inizio”. Il campionato italiano e realta’ come Atalanta e Genoa potrebbero essere d’ispirazione sotto il profilo del gioco. “Gasperini ha sempre giocato come sta facendo ora. L’avro’ incontrato un miliardo di volte, e lui sa che lo conosco”.

Balotelli (LaPresse/Reuters)
Balotelli (LaPresse/Reuters)

“L’Atalanta oggi esprime un calcio piacevole ed assolutamente redditizio, ottenendo vittorie in una maniera importante. Ma quanto tempo ha impiegato? Prima delle sette vittorie aveva ottenuto cinque sconfitte. Questo a livello di Nazionale non te lo puoi permettere. E’come il 4-2-4: occorre tempo per farlo perche’ nessun giocatore gioca con quel modulo”. Il buon momento al Nizza ha rilanciato il tormentone Balotelli-Nazionale. “Faremo con lui una chiacchierata, avremo un colloquio – ha assicurato Ventura – Non so quali margini ci siano per il suo ritorno. Non discutiamo le qualita’ del giocatore, ma tutti quelli prima di me, non solo a livello di club, hanno messo in discussione altre cose. Il problema non e’ se e’ convocabile a livello tecnico. Dopo il colloquio che avro’ con lui, lui si fara’ delle domande e dovra’ darsi delle risposte. Io penso alla squadra, al gruppo. Gli esempi sono Pelle’ ed Eder, che all’Europeo che hanno dato una disponibilita’ assoluta”. (ITALPRESS)

  13:40 19.12.16
Condividi
article
10061568
CalcioWeb
Ventura a tutto tondo: campionato quasi chiuso e su Balotelli risposta alla Marzullo
Gian Piero Ventura ha parlato del momento del campionato italiano, ma anche della sua Nazionale e dell’annoso caso Balotelli “Di chiuso per lo scudetto non c’e’ niente, ma di socchiuso si'”. Nella sua conferenza stampa di fine anno a Coverciano, il ct azzurro Gian Piero Ventura non si sente ancora di cucire il tricolore per
http://www.calcioweb.eu/2016/12/ventura-tondo-campionato-quasi-chiuso-balotelli-risposta-alla-marzullo/10061568/
2016-12-19 13:40:23
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2016/11/16647031_small.jpg
News
Torna alla Home