Celestino Colombi: 10-01-93, la morte che non si dimentica

Il 10 gennaio 1993 moriva a Bergamo Celestino Colombi, colpito da infarto

Il 10 gennaio 1993 è purtroppo diventata una data tristemente famosa. Quel giorno infatti dopo la partita Atalanta–Roma perse la vita Celestino Colombi, 41 anni. La partita è finita, i tifosi romanisti sono già stati riportati in stazione, dove stanno per prendere il treno per tornare nella Capitale. Tutto liscio. Quando si scatenano dei tafferugli e la celere di Padova (di servizio quel giorno a Bergamo) carica gli ultrà bergamaschi. Durante il caos degli scontri, Cestino Colombi, che passava assolutamente per caso (non era un tifoso, non era stato allo stadio, stava andando a prendere l’autobus), si spaventa, si accascia a terra e muore per arresto cardiaco.

Un dramma che non vogliamo dimenticare.

  23:43 10.01.17
Condividi
article
10066967
CalcioWeb
Celestino Colombi: 10-01-93, la morte che non si dimentica
Il 10 gennaio 1993 moriva a Bergamo Celestino Colombi, colpito da infarto Il 10 gennaio 1993 è purtroppo diventata una data tristemente famosa. Quel giorno infatti dopo la partita Atalanta–Roma perse la vita Celestino Colombi, 41 anni. La partita è finita, i tifosi romanisti sono già stati riportati in stazione, dove stanno per prendere il treno
http://www.calcioweb.eu/2017/01/celestino-colombi-10-01-93-la-morte-non-si-dimentica/10066967/
2017-01-10 23:43:32
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2017/01/atalanta_colombi.jpeg
Atalanta
Torna alla Home