Juventus, Rincon felice per l’approdo in bianconero: “Tra loro e la Roma non ho avuto dubbi”

Tomas Rincon, in questo mercato di gennaio, sembrava destinato alla Roma. Ma poi l'inserimento della Juventus ha convinto il venezuelano a sposare la causa bianconera

Rincon-Juventus (LaPresse/Federico Bernini)

Dopo alcune buone stagioni in terra ligure, in questa prima parte di stagione si è imposto come uno dei migliori centrocampisti del nostro campionato con la maglia del Genoa. Stiamo parlando di Tomas Rincon, che in questo mercato di gennaio sembrava destinato alla Roma. Ma poi l’inserimento della Juventus ha convinto il venezuelano a sposare la causa bianconera. Intanto oggi il giocatore si è presentato ai tifosi in conferenza stampa, esprimendo tutta la propria soddisfazione per l’arrivo a Torino: “E’ un sogno che diventa realtà, mi metterò a disposizione di tutti. Ringrazio la Juve per la fiducia. Il 3-1 col Genoa? Erano reduci dalla partita molto dispendiosa di Siviglia, ma quel ko ha dimostrato che nonostante tutto la Juventus è sempre lì per vincere. Il Genoa era molto motivato, affrontavamo i più forti d’Italia e batterli era un onore. Non so cosa avrei fatto dall’altro lato, dall’esterno le cose sono diverse. Mi sto ambientando velocemente, tra pochi giorni si gioca. Darò il massimo, lavorando tanto. E’ un onore essere qui, giocherò ovunque la squadra avrà bisogno per vincere sempre. Non appena ho sentito il nome della Juventus non ho avuto dubbi – ha sottolineato Rincon -, qui si lavora sempre per vincere. Ho tanta voglia di allenarmi e dare tutto. Questo club è una famiglia piena di campioni, sono onorato di essere compagno di Buffon che è il portiere più forte al mondo. Così come di tanti altri. Ci sono anche altri sudamericani, sarà facile ambientarmi. Conoscevo Sturaro e Mandragora e i sudamericani affrontati in Nazionale. Numero? Ho preso il 28, l’8 mi è sempre piaciuto ma ce l’ha Marchisio. 28 è la mia età. Sono a disposizione ovunque la squadra avrà bisogno, voglio dare sempre una mano quando scenderò in campo. Ho salutato il mister, in questi giorni ho fatto differenziato, di tattica non abbiamo parlato”.

A quanto pare il Venezuela ha accolto favorevolmente il suo trasferimento in bianconero: “Aprirà tante porte per i miei connazionali, sono orgoglioso di portare alla Juve questa bandiera. Il soprannome ‘El General’? Me lo diedero in Germania, poi è rimasto e mi piace. Pronto per il Bologna? Mi sento in forma, sono a disposizione”. Il neo acquisto della Juventus ama leggere libri: Ognuno di noi ha un leader dentrobasta trovarlo. I giocatori devono anche crescere come persone, in Nazionale sono il capitano e devo aiutare i giovani. Devo essere preparato. Ho la giusta umiltà per imparare, nessuno deve sentirsi arrivato. Qui tutti sono campioni, basta lavorare. Ho compiuto un percorso con un obiettivo preciso, i 5 anni in Germania mi hanno migliorato tanto. Poi in Italia ho trovato un grande allenatore come Gasperini che ringrazierò sempre, così come il Genoa. Ho lavorato tanto per essere qui. Nulla è impossibile”. Come detto la Roma stava per prenderlo, ma poi è stata Juventus a spuntarla. E a questo proposito Rincon aggiunge: “Io pensavo a giocare, al mercato badava il mio agente. Nella sosta ci siamo seduti a parlare, quando ho sentito il nome dei bianconeri non ho avuto alcun dubbio”. 

  17:16 03.01.17
Condividi
article
10064899
CalcioWeb
Juventus, Rincon felice per l’approdo in bianconero: “Tra loro e la Roma non ho avuto dubbi”
Dopo alcune buone stagioni in terra ligure, in questa prima parte di stagione si è imposto come uno dei migliori centrocampisti del nostro campionato con la maglia del Genoa. Stiamo parlando di Tomas Rincon, che in questo mercato di gennaio sembrava destinato alla Roma. Ma poi l’inserimento della Juventus ha convinto il venezuelano a sposare
http://www.calcioweb.eu/2017/01/juventus-rincon-felice-lapprodo-bianconero-la-roma-non-avuto-dubbi/10064899/
2017-01-03 17:16:25
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2016/12/rincon.jpg
Juventus Rincon
Juventus
Torna alla Home