Milan, i soldi dei cinesi provengono dalle Isole Vergini Britanniche

Un'inchiesta fatta dal portale Calcio&Finanza ha fatto luce sui soldi versati dai cinesi per rilevare il Milan: la caparra arriva dalle Isole Vergini

LaPresse/Daniele Badolato

L’inchiesta condotta dal portale ‘calcioefinanza.it’ ha svelato un retroscena interessante in merito al passaggio di proprietà del Milan. La seconda caparra, pari a 100 milioni di euro, versata da Sino Sports Europe nelle casse di Fininvest, proviene da un fondo che ha sede a Tortola, nelle Isole Vergini Britanniche, noto paradiso fiscale. Il tutto è corredato, a testimonianza di ciò, dai documenti del caso. Il nome del fondo in questione è Willy Shine International Holding Limited che, lo scorso 14 dicembre, ha corrisposto la cifra a Rossoneri Sport Investment. In totale Sino Sports Europe ha sin qui tirato fuori 200 milioni di euro per l’acquisizione della società rossonera: per completare l’operazione mancano 320 milioni.

  19:26 04.01.17
Condividi
article
10065176
CalcioWeb
Milan, i soldi dei cinesi provengono dalle Isole Vergini Britanniche
L’inchiesta condotta dal portale ‘calcioefinanza.it’ ha svelato un retroscena interessante in merito al passaggio di proprietà del Milan. La seconda caparra, pari a 100 milioni di euro, versata da Sino Sports Europe nelle casse di Fininvest, proviene da un fondo che ha sede a Tortola, nelle Isole Vergini Britanniche, noto paradiso fiscale. Il tutto è
http://www.calcioweb.eu/2017/01/milan-i-soldi-dei-cinesi-provengono-dalle-isole-vergini-britanniche/10065176/
2017-01-04 19:26:40
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2016/12/JUVENTUS-MILAN-2.jpg
Milan
Milan
Torna alla Home