I passaggi a pallone fanno bene alla salute a qualunque età

Anche nel 2017 Il calcio si attesta come lo sport di squadra più amato e seguito dagli italiani. I siti delle società sono sempre cliccatissimi e ovviamente la stessa cosa vale per i centri sportivi dove cresce il numero degli appassionati del soccer: lo si pratica innanzitutto per passione ma anche perché fa bene alla salute.

È dimostrato infatti che il calcio possa persino prevenire le malattie più comuni. Una recente ricerca resa nota dallo “Scandinavian Journal of Medicine & Science in Sport”, sulla base di 16 sondaggi e ricerche internazionali condotti tra Danimarca, Inghilterra, Portogallo e Brasile con il sostegno della Fifa, ha dimostrato che si può (e si deve!) giocarci anche dopo i 30 anni. Allenarsi a pallone regolarmente tiene alto lo standard di socialità, evita la depressione e migliora il proprio stile di vita, fortifica il sistema immunitario, il tono muscolare e il sistema cardiovascolare. Qualsiasi livello di allenamento va bene, dall’agonistico a quello amatoriale, purché sia costante.

Non è necessario giocare sui campi della UEFA per praticare lo sport del calcio, basta benissimo andare al campetto del circolo ricreativo all’angolo del quartiere e non è obbligatorio essere  Cristiano Ronaldo o Leo Messi per poter palleggiare in compagnia. Una condizione è però necessaria per poter continuare con gli allenamenti, ossia mantenere la forma fisica nel migliore dei modi.

Un’ottima strategia per tornare in forma in breve tempo, oltre all’allenamento in palestra e alle corse nel week end, è quella di avere una dieta equilibrata che può essere condotta abbinando ad un regime ipocalorico integratori e vitamine. Questi prodotti, infatti, sono in grado di far ridurre, con costanza e in modo mirato, il grasso accumulato negli anni in cui si è abbandonato l’allenamento, permettendo di integrare gli elementi persi durante lo sforzo fisico. Bere molta acqua e limitare gli alcolici è un altro step necessario per mantenere la giusta forma fisica, oltre che inserire nella propria dieta importanti quantità di frutta e verdura.

Affrontare le prime corse in campo con il giusto integratore diventa importante per riprendere le sane abitudini: è per questo che una realtà come quella di MyProtein è in grado di offrire articoli a prezzi alla portata di tutti e adatti a tutte le categorie di clienti con una proposta che include anche soluzioni senza glutine o per vegani o a base di sole proteine. I prodotti, poi, diventano ancora più convenienti grazie ai portali dedicati al risparmio e ai relativi codici sconto: sequenze alfanumeriche da applicare in fase d’acquisto, per ridurre il prezzo degli articoli che vuoi comperare, cliccando su questo link potrai trovare i codici sconto MyProtein aggiornati e verificati, risparmiando tempo e denaro da dedicare al tuo allenamento.

Ulteriori ricerche scientifiche hanno dimostrato che “Giocare 45 minuti due volte a settimana è la migliore prevenzione contro le malattie non infettive”, come scrive il British Journal.  Si scopre così che il calcio migliora la salute e rafforza la passione per il gioco.

  12:15 31.01.17
Condividi
article
10073230
CalcioWeb
I passaggi a pallone fanno bene alla salute a qualunque età
Anche nel 2017 Il calcio si attesta come lo sport di squadra più amato e seguito dagli italiani. I siti delle società sono sempre cliccatissimi e ovviamente la stessa cosa vale per i centri sportivi dove cresce il numero degli appassionati del soccer: lo si pratica innanzitutto per passione ma anche perché fa bene alla
http://www.calcioweb.eu/2017/01/passaggi-pallone-fanno-bene-alla-salute-qualunque-eta/10073230/
2017-01-31 12:15:53
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2017/01/calcio-e-salute.jpg
calcio e salute,salute,salute salute
Editoriali
Torna alla Home