Guaio Juventus, troppa gente che si nasconde nelle gare importanti: le gambe tremano!

Juventus in affanno ieri sera al Camp Nou, tra colpe di Allegri e calciatori in difficoltà c'è di certo molto da migliorare in vista del resto della stagione

LaPresse/Reuters

La Juventus è uscita dal Camp Nou un po’ stordita. Una sconfitta pesante nel punteggio e nel morale, anche se è chiaro che la stagione è ancora lunghissima e probabilmente tale risultato non peserà sul proseguo della stagione bianconera. La Juventus ha un girone abbordabile ed è nettamente superiore alle altre componenti del raggruppamento. Ma ciò che è accaduto ieri va analizzato con lo scopo di migliorare. Le assenze, come detto ieri, non possono rappresentare un alibi, ma c’è un aspetto che è sembrato essere davvero importante: gli attributi, la capacità di giocare certe gare, in certi stadi. Ci sono calciatori che sono all’altezza di palcoscenici importanti ed altri che non sono all’altezza, è inevitabile che sia così, è il calcio. Lo scorso anno in campo nelle gare fondamentali di Champions League che hanno svoltato la stagione europea, c’erano calciatori di un certo calibro, di un certo peso internazionale. Parliamo di certo dei due ‘ceduti’ Bonucci e Dani Alves, ma anche di Khedira, Mandzukic e Chiellini, tutti assenti ieri.

LaPresse/Reuters
LaPresse/Reuters

Si può essere forti e fenomeni contro il Chievo o la Spal e sciogliersi come neve al sole contro una big del calcio europeo. Per farsi valere al Camp Nou servono attributi e sopratutto abitudine a certe gare e ad avversari di spessore. Ancora ad alcuni uomini della rosa tremano le gambe nelle gare importanti, è una cosa abbastanza evidente. Nella scorsa stagione l’enorme carisma degli uomini di spessore della rosa, ha trascinato anche gli altri meno abituati a tali ‘eventi’. I 5 big sopracitati, più Buffon e Barzagli, componevano un novero di sette/undicesimi che faceva senz’altro la differenza, nascondendo i più in difficoltà. Adesso quel numero è nettamente calato e si è visto. L’esperienza si fa giocando, si dice giustamente, ma adesso la Juventus non può più aspettare, è giunto il momento di mettere le mani sulla coppa più ambita. I più ‘tremolanti’ facciano in fretta ad abituarsi a giocare gare di spessore europeo, da alcuni uomini della rosa è imperativo attendersi un salto di qualità, altri invece andrebbero mestamente messi da parte, perlomeno in Europa.

  10:22 13.09.17
Condividi
article
10143517
CalcioWeb
Guaio Juventus, troppa gente che si nasconde nelle gare importanti: le gambe tremano!
La Juventus è uscita dal Camp Nou un po’ stordita. Una sconfitta pesante nel punteggio e nel morale, anche se è chiaro che la stagione è ancora lunghissima e probabilmente tale risultato non peserà sul proseguo della stagione bianconera. La Juventus ha un girone abbordabile ed è nettamente superiore alle altre componenti del raggruppamento. Ma
http://www.calcioweb.eu/2017/09/guaio-juventus-troppa-gente-si-nasconde-nelle-gare-importanti/10143517/
2017-09-13 10:22:51
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2017/09/CHAMPIONS-LEAGUE-11.jpg
Champions League
Torna alla Home