Insigne chiede scusa agli italiani e svela: “Le scelte di Ventura? Ecco cosa dico”

Lorenzo Insigne ha voluto metterci la faccia il giorno dopo l'eliminazione dell'Italia dai prossimi Mondiali: il commento sulle scelte di Ventura

LaPresse/Jennifer Lorenzini

Il giorno dopo la sfida con la Svezia che ha sancito la mancata qualificazione dell’Italia ai prossimi Mondiali di Russia 2018, Lorenzo Insigne ha parlato ai microfoni di ‘Sky Sport’: “Dispiace non partecipare al Mondiale, è uja bella competizione. Ci abbiamo messo l’anima fino alla fine: chiediamo scusa a tutta l’Italia, ci rifaremo la prossima volta. Le scelte del mister vanno accettate, va bene così. Non ci sono rimpianti, era una partita da vincere a tutti i costi e per il CT quelle erano le scelte migliori. Quando si veste la maglia della Nazionale si deve accettare tutto. Leader della Nazionale del futuro? Sono a disposizione. Se dovessi avere questo compito spero di essere all’altezza e di portare l’Italia in alto”.

Ora il sogno di Insigne è lo scudetto con il Napoli: “È l’obiettivo principale, vogliamo vincere lo scudetto e ce la metteremo tutta per arrivare a maggio davanti a tutti”.

LEGGI ANCHE —> Italia, l’articolo 7 del regolamento FIFA per le Qualificazioni ai Mondiali apre le porte all’incredibile scenario del ripescaggio

  21:22 14.11.17
Condividi
article
10160636
CalcioWeb
Insigne chiede scusa agli italiani e svela: “Le scelte di Ventura? Ecco cosa dico”
Il giorno dopo la sfida con la Svezia che ha sancito la mancata qualificazione dell’Italia ai prossimi Mondiali di Russia 2018, Lorenzo Insigne ha parlato ai microfoni di ‘Sky Sport’: “Dispiace non partecipare al Mondiale, è uja bella competizione. Ci abbiamo messo l’anima fino alla fine: chiediamo scusa a tutta l’Italia, ci rifaremo la prossima volta.
http://www.calcioweb.eu/2017/11/insigne-chiede-scusa-agli-italiani-svela-le-scelte-ventura-cosa-dico/10160636/
2017-11-14 21:22:27
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2017/11/small_171107-170305_to071117spo_0731.jpg
insigne,Italia
Mondiali Russia 2018
Torna alla Home