Torino ed il caso Belotti: il presidente Cairo adesso si ‘mangia le mani’

Il Torino ha rifiutato una cifra importantissima in estate per l'attaccante Belotti, la valutazione del Gallo adesso è nettamente inferiore

LaPresse/Spada

Torino ed il caso Belotti: il presidente Cairo adesso si ‘mangia le mani’ – Il Torino è al lavoro per preparare il match contro il Chievo, la squadra di Mihajlovic è reduce dall’ottimo pareggio in trasferta contro l’Inter. Tra infortuni e partite non entusiasmanti il rendimento dell’attaccante Belotti può considerarsi ben al di sotto della aspettative, il ‘Gallo’ inoltre non riesce ad essere decisivo con la maglia della Nazionale. Il presidente Cairo adesso si mangia le mani perchè la valutazione del calciatore granata è nettamente inferiore rispetto al mercato estivo quando Cairo chiedeva il pagamento della clausola rescissoria di 100 milioni di euro. Adesso sembra impensabile ricevere questa cifra ma nemmeno quella che era stata raggiunta dal Milan (70 milioni con contropartite tecniche). Belotti è assolutamente un uomo indispensabile per il Torino ma la cessione nella scorsa finestra di mercato poteva portare i granata a svoltare da un punto di vista economico.

LEGGI ANCHE –> Calciomercato Torino, già deciso il primo ‘acquisto’ per la prossima stagione

  15:02 13.11.17
Condividi
article
10160195
CalcioWeb
Torino ed il caso Belotti: il presidente Cairo adesso si ‘mangia le mani’
Torino ed il caso Belotti: il presidente Cairo adesso si ‘mangia le mani’ – Il Torino è al lavoro per preparare il match contro il Chievo, la squadra di Mihajlovic è reduce dall’ottimo pareggio in trasferta contro l’Inter. Tra infortuni e partite non entusiasmanti il rendimento dell’attaccante Belotti può considerarsi ben al di sotto della
http://www.calcioweb.eu/2017/11/torino-ed-caso-belotti-presidente-cairo-adesso-si-mangia-le-mani/10160195/
2017-11-13 15:02:25
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2017/11/18751510_small.jpg
belotti,torino
Calciomercato
Torna alla Home