Klopp e l’addio di Coutinho: “abbiamo fatto di tutto per trattenerlo, adesso pensiamo al sostituto”

Klopp non fa drammi per l'addio di Coutinho e pensa al futuro con un nuovo innesto che arriverà e sopratutto la gara contro il City da affrontare

LaPresse/PA

Non c’erano alternative. Abbiamo provato di tutto per convincerlo a rimanere e andare avanti insieme, ma era il suo sogno e il Barcellona era l’unico club per il quale ci avrebbe lasciato. Ci abbiamo provato fino all’ultimo”. Per Jurgen Klopp era ormai impossibile trattenere Coutinho, ceduto al Barcellona per 160 milioni di euro. “Non avevamo alcuna chance – ammette il tecnico tedesco del Liverpool – Ha fatto una meta’ di stagione fantastica dopo quello che era successo in estate ma non poteva fare di piu’, abbiamo preso questa decisione e stop. Voleva andare via, e’ andato e noi siamo ancora qui. In passato la squadra ha sofferto quando sono andati via giocatori come Sterling o Suarez, e’ normale, ma abbiamo altri giocatori fantastici e se faremo fatica nelle prossime partite, non sara’ perche’ Coutinho non c’e’ piu'”, ha aggiunto, togliendo qualsiasi alibi ai suoi. I Reds stanno intanto cercando un sostituto “ma deve essere l’uomo giusto. Abbiamo comunque 11 giocatori da mandare in campo e vogliamo continuare a giocare bene anche senza Coutinho, come abbiamo fatto anche in passato. Sul mercato teniamo gli occhi aperti ma senza fare follie. Anticipare l’arrivo di Keita? L’unica cosa sicura e’ che in estate sara’ un nostro giocatore”, si e’ limitato a dire Klopp, che sulle voci relative alla possibile cessione di Sturridge, accostato anche all’Inter, aggiunge: “non ho nulla da dire a riguardo. Fino al 31 gennaio possono succedere tante cose, vedremo, e non mi riferisco solo a Daniel”. Domenica, intanto, c’e’ il big match contro il Manchester City di Guardiola.

LaPresse/PA

“Dobbiamo mostrare che possiamo creare loro qualche problema, rendere loro la vita difficile. Proveremo a vincere, alle volte basta sfruttare una sola occasione. All’andata non e’ stata una bella partita – il riferimento allo 0-5 dello scorso settembre – ma deve essere da stimolo, si gioca ad Anfield e dobbiamo approfittarne. Il loro maggior punto di forza e’ la disciplina con cui attaccano, sono fantastici, hanno calciatori di livello mondiale in ogni posizione. Se siamo in giornata, possiamo giocare a grandissimi livelli ma ci manca la loro continuita’”. (ITALPRESS)

  16:07 12.01.18
Condividi
article
10174523
CalcioWeb
Klopp e l’addio di Coutinho: “abbiamo fatto di tutto per trattenerlo, adesso pensiamo al sostituto”
“Non c’erano alternative. Abbiamo provato di tutto per convincerlo a rimanere e andare avanti insieme, ma era il suo sogno e il Barcellona era l’unico club per il quale ci avrebbe lasciato. Ci abbiamo provato fino all’ultimo”. Per Jurgen Klopp era ormai impossibile trattenere Coutinho, ceduto al Barcellona per 160 milioni di euro. “Non avevamo
http://www.calcioweb.eu/2018/01/klopp-coutinho/10174523/
2018-01-12 16:07:28
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2017/12/small_171206-212416_TO061217PA_306.jpg
Mondo
Torna alla Home