Casa: a Milano il lusso è sempre di moda, compravendite +20% nel 2017 (2)

(AdnKronos) – Secondo Mario Breglia, presidente di Scenari Immobiliari, le aree su cui la domanda di fascia alta si indirizza si stanno modificando. “Da un lato ci sono le residenze storiche in location consolidate, come il cosiddetto Quadrilatero della moda, così come l’area di Piazza San Babila e le vie adiacenti a Corso Vittorio Emanuele, la zona Cadorna, l’area di Corso Magenta, Vincenzo Monti e Pagano, Foro Bonaparte, l’ex quartiere degli artisti di Brera e zona Corso Italia-Porta Romana. Il secondo binario è costituito dalle residenze moderne realizzate negli ultimi anni che, sono spesso inserite in location alternative ma di tendenza, vedi Tortona, e che contribuiscono all’evoluzione della città, come i progetti più conosciuti a livello internazionale di Porta Nuova, City Life e Porta Vittoria”.
Il mercato residenziale milanese first class si sta consolidando quale nuovo asset class per i sempre più numerosi investitori nazionali e internazionali che si affacciano sulla città più europea d’Italia. Vincenzo Albanese, ceo Sigest, descrive Milano come la “capofila italiana di un processo che vede la sperimentazione nelle iniziative residenziali di fascia alta che segnano le traiettorie del mercato di domani. In città, infatti, le case nuove sul mercato sono circa un quarto del totale in offerta”. All’interno della prima circonvallazione, le cinque iniziative con oltre 120 appartamenti sono CityLife, Parco Vittoria, Porta Nuova, Giardini d’Inverno e Aurora, che rappresentano oltre il 28 per cento dell’intero stock abitativo di offerta. “Da qui emerge però anche la necessità, sempre più concreta, di far atterrare presto iniziative che consolidino il posizionamento di Milano quale driver nell’edilizia residenziale di alta qualità e diventino benchmark per lo sviluppo dei progetti di domani”.
Tra il 2010 e il 2017 gli investimenti immobiliari complessivi a livello nazionale sono stati pari a oltre 38,8 miliardi di euro, di cui circa 16 miliardi (il 41 per cento) concentrati nella città metropolitana di Milano. Il peso di Milano sul totale degli investimenti immobiliari in Italia su base annua è cresciuto, passando dal 26,7 per cento del 2010 al 49 per cento del 2017, a fronte di un volume totale di investimenti salito nello stesso periodo da 1,5 a 9,8 miliardi di euro.

  20:46 16.05.18
Condividi
article
10209986
CalcioWeb
Casa: a Milano il lusso è sempre di moda, compravendite +20% nel 2017 (2)
(AdnKronos) – Secondo Mario Breglia, presidente di Scenari Immobiliari, le aree su cui la domanda di fascia alta si indirizza si stanno modificando. “Da un lato ci sono le residenze storiche in location consolidate, come il cosiddetto Quadrilatero della moda, così come l’area di Piazza San Babila e le vie adiacenti a Corso Vittorio Emanuele,
http://www.calcioweb.eu/2018/05/casa-a-milano-il-lusso-e-sempre-di-moda-compravendite-20-nel-2017-2/10209986/
2018-05-16 20:46:00
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2018/02/adn_cw1.jpg
News Adn
Torna alla Home