Napoli, Ancelotti in conferenza: “Ballottaggio in attacco, testa alla Fiorentina e poi alla Champions”

Ancelotti ha parlato nella conferenza stampa pre-gara in vista di Napoli-Fiorentina: "Testa ai viola, poi alla Champions. Pensiamo a migliorare e già in là tireremo le somme"

Ancelotti Conferenza
LaPresse/Ciro Sarpa

Domani alle 18 il Napoli scenderà in campo al “San Paolo” contro la Fiorentina, così Carlo Ancelotti si è prestato alle domande della consueta conferenza pre-gara. Il tecnico di Reggiolo, che si è detto particolarmente dispiaciuto per il grave infortunio occorso a Chiriches, riparte dall’analisi della brutta sconfitta contro la Sampdoria: “Nella sosta abbiamo analizzato bene la gara, è vero che non è stata una buona gara, ma l’approccio è stato buono, è mancata la reazione ed il controllo del gioco dopo l’1-0. Poi la seconda parte del primo tempo è stata da dimenticare, finora i primi tempi non sono stati dell’intensità che volevamo. Abbiamo preso tanti gol, ma abbiamo anche preso meno tiri, quindi piccoli errori ci costano più del normale. Dobbiamo aumentare l’attenzione sui dettagli. Dire che la fase difensiva è deficitaria perché abbiamo preso tanti gol non è vero, si sono presi i gol ma in 3 gare contro squadre d’alto livello ma difensivamente la squadra si è comportata bene”.

La sosta ha restituito alcuni giocatori in condizioni fisiche non ottimali, così Ancelotti deve sciogliere qualche dubbio in vista della partita insidiosa contro la Fiorentina senza pensare più di tanto all’esordio in Champions: “Non ho scelto, Milik e Mertens sono alla pari dopo 90′ con la nazionale. Sono arrivati ieri abbastanza stanchi. Vediamo l’allenamento di oggi, poi deciderò. Iniziano tutte gare ravvicinate, ma oggi pensiamo alla Fiorentina e poi valutiamo. La mia priorità è la Fiorentina, poi domani sera la priorità sarà lo Stella Rossa. Dopo la Fiorentina valuterà la condizione dei giocatori e deciderò la formazione migliore per vincere quella seguente”.

Ancelotti viene pungolato su Insigne, reduce da un periodo non esaltante: “Sta molto bene, non giocando la seconda gara è fresco e motivato. Il non aver giocato bene è uno stimolo in più”. Comunque domani riposa… fino alle 18 poi vedo (ride, ndr)”. A Genova Insigne è stato sostituito nell’intervallo e con lui anche Verdi, tenuto sempre in considerazione da Ancelotti: “Può giocare destra e sinistra, in un sistema diverso può giocare come mezzapunta dietro l’attaccante. Tranne la punta può fare tutto con le sue caratteristiche. Predilige la destra perché può accentrarsi. E’ importante per noi, non ha fatto bene alla prima, ma è nella norma“. Infine una dichiarazione sulla parola magica “scudetto”: “Non ci pensiamo, proviamo a vincere le gare, ora è presto. Siamo all’inizio, dobbiamo migliorare e pensiamo a questo“.

SCARICA GRATIS L’APP DI CALCIOWEB PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO IN TEMPO REALE

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE SU CALCIOWEB

  16:02 14.09.18
Condividi
article
10242763
CalcioWeb
Napoli, Ancelotti in conferenza: “Ballottaggio in attacco, testa alla Fiorentina e poi alla Champions”
Domani alle 18 il Napoli scenderà in campo al “San Paolo” contro la Fiorentina, così Carlo Ancelotti si è prestato alle domande della consueta conferenza pre-gara. Il tecnico di Reggiolo, che si è detto particolarmente dispiaciuto per il grave infortunio occorso a Chiriches, riparte dall’analisi della brutta sconfitta contro la Sampdoria: “Nella sosta abbiamo analizzato bene
http://www.calcioweb.eu/2018/09/napoli-ancelotti-conferenza/10242763/
2018-09-14 16:02:40
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2018/07/Ancelotti.jpg
Ancelotti,Carlo Ancelotti,Champions,Champions League,Napoli,Napoli calcio,Napoli news,napoli notizie
Napoli
Torna alla Home