Calcioscommesse: chiesta proroga di 6 mesi dalla Procura di Cremona

La procura di Cremona ha chiesto una proroga di sei mesi per ben 33 degli iscritti nel registro degli indagati relativamente alla vicenda del calcioscommesse. Tra i 33 sotto indagine anche Antonio Conte, Mimmo Criscito, Stefano Mauri, Leonardo Bonucci, Massimo Mezzaroma, Christian Vieri e Giuseppe Sculli.

L’iscrizione nel registro degli indagati risale al 3 maggio scorso, ed in virtù dell’imminente scadenza dei termini previsti, dalla Procura di Cremona hanno pensato di chiedera una proroga, tra l’altro neppure la prima del caso. A decidere se concedere o meno tale proroga sarà il gup Guido Salvini. E’ bene precisare che il tutto non dipende da eventuali dichiarazioni rilasciate dall’ultimo pentito, Almir Gegic.