Gullit: “L’esonero di Di Matteo è difficile da comprendere”

Che i tifosi del Chelsea non abbiano particolarmente gradito l’esonero di Roberto Di Matteo ed il conseguente ingaggio di Rafa Benitez lo si è capito ieri, all’esordio sulla panchina dei Blues del tecnico spagnolo. Parecchi sono stati infatti i cori che inneggiavano al tecnico italiano durante l’intera durata del match, per non parlare dei cartelloni sempre in favore di quest’ultimo, oltre che quelli contro l’ex allenatore dell’Inter.

A tal proposito è arrivata anche l’opinione di un illustrissimo ex del club londinese, Ruud Gullit: “Non ho ben compreso la mossa di Abramovich. Credo che ci vorrà un po’ di tempi ai vertici del Chelsea per riabilitarsi agli occhi dell’opinione pubblica. Non so quale scelta ci sia alla  base della scelta del patron russo. Posso dire che nella dirigenza di quella squadra sono tutte  brave persone, ma fatico a trovare un perchè. Mi spiace comunque per Di Matteo, perchè venire esonerati è brutto, soprattutto per un tecnico vincente come lui“.