Il River silura Almeyda: tre nomi in ballo per la sostituzione

Matias Almeyda non è più l’allenatore del River Plate. L’argentino è stato sollevato dall’incarico in mattinata, dopo una profonda riflessione della dirigenza del club, e paga sia i risultati non proprio di primo piano, sia il rapporto non dei migliori con la tifoseria. A far traboccare il vaso è stato il pareggio ottenuto nel derby contro il Boca Juniors, quando i più si aspettavano una vittoria. Pareggio cui ne ha fatto seguito un altro, ben più deludente, contro l’All Boys. A non rendere facili le cose per Almeyda si è messa anche la lunga sequela di infortuni capitati a molti giocatori importanti, compreso quello che ha colpito David Trezeguet al ginocchio, al punto da metterne a rischio la carriera.

Adesso, per la sostituzione dell’ex calciatore di Lazio, Parma ed Inter, ballano principalmente tre nomi, che hanno già incrociato in passato i loro destini col River: Gareca, Gallardo e Ramon Diaz. Ricardo Gareca è già stato al River Plate nel 1985 in qualità di calciatore, giocando 12 partite e segnando 4 goal ed è attualmente alla guida del Velez Sarsfield. Americo Gallego è una sorta di leggenda vivente del club biancorosso, presso il quale ha vinto parecchio sia da calciatore che da allenatore, ed è al momento alla guida tecnica del Colo Colo, squadra cilena. Ramon Diaz, anch’egli parte importante della storia del River Plate, anch’egli in entrambe le vesti, è invece per adesso a libro paga dell’Independiente. Al momento il River occupa il nono posto in classifica, con soli 23 punti all’attivo e ben 12 di distanza dalla capolista Velez, proprio la squadra allenata da uno dei candidati a prendere il posto di Almeyda.