Zeman: “Continuita’ e diventeremo grandi”

Zeman contento e non tanto stupito dalla sua Roma, finalmente concreta e compatta: “Oggi la squadra ha fatto una buona partita sopratutto nella ripresa. Nel primo tempo abbiamo sofferto un po’ la loro aggressività, mentre nella ripresa abbiamo dominato e li abbiamo schiacciati nella loro metà campo legittimando la vittoria. Abbiamo fatto meglio rispetto alla gara col Pescara. Volevo che si giocasse tre contro tre in avanti con i terzini o i centrocampisti che allargavano sugli esterni e la squadra ha seguito le mie indicazioni alla perfezione. Questa squadra può giocare bene e fare risultati anche se deve trovare continuità nelle prestazioni. – continua Zeman parlando di alcune individualità – Pjanic si è adattato molto bene e ha fatto buone cose anche se in fase di finalizzazione non è stato preciso perché non è abituato a fare questo ruolo. Tachtsidis mi sta piacendo sia nella fase di costruzione sia in interdizione e mio spiace che sia criticato. Totti ha delle qualità incredibile e mi sorprende che lo si scopra dopo 15 anni ad alto livello. Si sta divertendo giocando nella posizione che preferisce, fra le linee delle squadre avversarie per liberarsi al tiro. Non è insostituibile perché nessuno lo è come sa chiunque abbia giocato a pallone. De Rossi? Vediamo, non so leggere una settimana prima quali saranno le mie scelte. So che a qualcuno fa impressione chiedere se De Rossi gioca o meno, ma quest’anno è così